Faro di Aniva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
маяк Анива
Faro di Aniva
Stato Russia Russia
Località Sachalin
Coordinate 46°01′09.54″N 143°24′49.72″E / 46.019317°N 143.413811°E46.019317; 143.413811Coordinate: 46°01′09.54″N 143°24′49.72″E / 46.019317°N 143.413811°E46.019317; 143.413811
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Faro di Aniva
Costruzione 1939
Altezza 31 m
Elevazione 40 m s.l.m.
Tipo ottica fresnel
Elenco fari ALL: M7842[1]

NGA: 0168[2]

Visitabile no
Automatizzato si
Segnale
due lampi bianchi, periodo 24s

Il faro di Aniva (маяк Анива, in russo) si trova sull'omonimo capo a sud-est dell'isola russa di Sachalin, nell'oceano Pacifico settentrionale. Si trova su uno scoglio difficilmente accessibile, all'estremità dello stretto promontorio roccioso di Aniva, sul lato nord dell'ingresso orientale dello stretto di La Pérouse.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una torre in calcestruzzo a pianta circolare, sormontato da una "lanterna", ovvero il locale che ospita il segnale luminoso, circondata da una balconata di servizio ("galleria"). La torre è verniciata a bande orizzontali bianche e nere. La struttura incorpora un edificio di sette piani che ospitava il personale prima che il faro fosse automatizzato. Situato in una zona disabitata, con lunghi inverni e lontana da fonti energetiche, il faro fu completamente automatizzato, la fonte energetica per il fascio luminoso e il segnale radio, era una serie di batterie atomiche. L'impianto ora dismesso, era in grado di funzionare autonomamente per molti mesi senza alcuna presenza umana.

Attualmente il faro è disabitato ed in forte carenza di manutenzione, i generatori elettrici sono stati rimossi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Admiralty List of Lights & Fog Signals (A.L.L.), British Admiralty.volume M
  2. ^ Publication 112, National-Geospatial Intelligence Agency.

Coordinate da Panoramio

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Russ Rowlett, Lighthouses of Sakhalin, su Lighthouse Directory, University of North Carolina at Chapel Hill, 10 gennaio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia