Extended Reality

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Concept dell'Extended reality
Concept dell'Extended reality

Extended reality (XR) è un termine che si riferisce a tutti gli ambienti combinati reali e virtuali e alle interazioni uomo-macchina generate dalla tecnologia informatica e dai dispositivi indossabili (Wearable), dove la "X" rappresenta una variabile per qualsiasi tecnologia di calcolo spaziale attuale o futura. Ad esempio, comprende forme rappresentative come la realtà aumentata (AR), la realtà mista (MR)[1][2] e la realtà virtuale[3](VR) e le aree mescolate tra loro. I livelli di virtualità vanno dagli input parzialmente sensoriali alla virtualità immersiva, chiamata anche VR[4][5].

XR è un superset che include l'intero spettro dal "completamente reale" al "completamente virtuale" nel concetto di continuum realtà-virtualità (The reality–virtuality continuum) introdotto da Paul Milgram. Tuttavia, la sua connotazione risiede nell'estensione delle esperienze umane soprattutto relative ai sensi dell'esistenza (rappresentata dalla VR) e all'acquisizione della cognizione (rappresentata dalla AR). Con il continuo sviluppo delle interazioni uomo-computer, questa connotazione è ancora in evoluzione.

XR è un campo in rapida crescita che viene applicato in una vasta gamma di modi, come intrattenimento, marketing, proprietà immobiliari, formazione e lavoro a distanza[6].

Realtà virtuale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Realtà virtuale.

Con il termine realtà virtuale (a volte abbreviato in VR dall'inglese virtual reality) si identificano vari modi di simulazione di situazioni reali mediante l'utilizzo di computer e l'ausilio di interfacce appositamente sviluppate[7][8].

La realtà virtuale, per sua stessa definizione, simula la realtà effettiva. L'avanzamento delle tecnologie informatiche permette di navigare in ambientazioni fotorealistiche in tempo reale, interagendo con gli oggetti presenti in esse.

Anche se, a livello teorico, la realtà virtuale potrebbe essere costituita attraverso un sistema totalmente immersivo in cui tutti i sensi umani possono essere utilizzati (più specificamente realtà virtuale immersiva o RVI), attualmente il termine è applicato solitamente a qualsiasi tipo di simulazione virtuale creata attraverso l'uso del computer, dai videogiochi che vengono visualizzati su un normale schermo, alle applicazioni che richiedono l'uso degli appositi guanti muniti di sensori (wired gloves) e infine al World Wide Web.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Realtà mista[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Realtà mista.
Concept di mixed reality
MixedReality DJ metaphor.svg Concept di mixed reality

La realtà mista (MR) è la fusione di mondi reali e virtuali per produrre nuovi ambienti e visualizzazioni, in cui oggetti fisici e digitali coesistono e interagiscono in tempo reale. La realtà mista non si svolge esclusivamente nel mondo fisico o nel mondo virtuale, ma è un ibrido tra realtà e realtà virtuale. La realtà aumentata invece si svolge nel mondo fisico, con informazioni o oggetti aggiunti virtualmente[9].

Esistono molte applicazioni pratiche della realtà mista, tra cui design, intrattenimento, addestramento militare e lavoro a distanza. Esistono anche diverse tecnologie di visualizzazione utilizzate per facilitare l'interazione tra utenti e applicazioni di realtà mista[10].

Realtà aumentata[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Realtà aumentata.

Per realtà aumentata, o realtà mediata dall'elaboratore, si intende l'arricchimento della percezione sensoriale umana mediante informazioni, in genere manipolate e convogliate elettronicamente, che non sarebbero percepibili con i cinque sensi.

Il cruscotto dell'automobile, l'esplorazione della città puntando lo smartphone o la chirurgia robotica a distanza sono tutti esempi di realtà aumentata[11][12].

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) YM Tang, KM Au e Yohana Leung, Comprehending products with mixed reality: Geometric relationships and creativity, in International Journal of Engineering Business Management, vol. 10, 1º gennaio 2018, pp. 1847979018809599, DOI:10.1177/1847979018809599. URL consultato il 10 ottobre 2021.
  2. ^ (EN) Y. M. Tang, K. M. Au e H. C. W. Lau, Evaluating the effectiveness of learning design with mixed reality (MR) in higher education, in Virtual Reality, vol. 24, n. 4, 1º dicembre 2020, pp. 797–807, DOI:10.1007/s10055-020-00427-9. URL consultato il 10 ottobre 2021.
  3. ^ (EN) FED, Forrester, su Forrester. URL consultato il 10 ottobre 2021.
  4. ^ (EN) Lauren Goode, Get Ready to Hear a Lot More About 'XR', in Wired. URL consultato il 10 ottobre 2021.
  5. ^ Le differenze tra Realtà Aumentata, Virtuale e Mista, su AR MARKET, 4 settembre 2020. URL consultato il 31 ottobre 2021.
  6. ^ (EN) Stephanie Hui-Wen Chuah, Why and Who Will Adopt Extended Reality Technology? Literature Review, Synthesis, and Future Research Agenda, ID 3300469, Social Science Research Network, 13 dicembre 2018. URL consultato il 10 ottobre 2021.
  7. ^ Realtà virtuale, come funziona la tecnologia per i mondi digitali, su tecnologia.libero.it. URL consultato il 31 ottobre 2021.
  8. ^ Realtà Virtuale VR - cos’è e come funziona, su Airlapp, 10 agosto 2017. URL consultato il 31 ottobre 2021.
  9. ^ qianw211, Che cos'è Realtà mista? - Mixed Reality, su docs.microsoft.com. URL consultato il 31 ottobre 2021.
  10. ^ Francesco La Trofa, Che cos'è la Mixed Reality?, su VRDeveloper.info, 30 novembre 2018. URL consultato il 31 ottobre 2021.
  11. ^ Realtà aumentata, cos'è e come utilizzarla per l'assistenza da remoto, su Digital4, 20 luglio 2020. URL consultato il 31 ottobre 2021.
  12. ^ Realtà aumentata: cos'è, come funziona, applicazioni | Italiaonline, su Blog Italiaonline. URL consultato il 31 ottobre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]