Evasino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Evasino
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Consacrato vescovo VIII secolo
Deceduto VIII secolo

Evasino (Evasinus; ... – VIII secolo) fu vescovo di Asti nell'VIII secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Viene ricordato nel catalogo di mons. Aiazza, come testimone in una donazione fatta nel 783 da Carlo Magno al monastero di Novalesa.

Secondo Federico Savio però, il documento non sarebbe autentico, anche se il nome di Evasino ricorre anche nel catalogo dei Vescovi di Mons. Innocenzo Milliavacca del 1699 con la data di consacrazione del 750[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pietro d'Acquino, Appunti per la storia della nostra Cattedrale origine della Diocesi e primi vescovi. Il Platano , Asti 1979.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • G. Assandria, Il libro verde della Chiesa di Asti.
  • Pietro Giovanni Boatteri,Serie cronologica-storica de'Vescovi della Chiesa d'Asti, Asti 1807
  • Gaspare Bosio, Storia della Chiesa di Asti, Asti 1894
  • Gabotto F., Le più antiche carte dell'archivio capitolare di Asti (Corpus Chart. Italiae XIX). Pinerolo Chiantore-Mascarelli 1904
  • Lorenzo Gentile Storia della Chiesa di Asti, Asti 1934
  • Ughelli,in Italia Sacra, Astenses Episcopi, Venezia 1719
  • Carlo Vassallo, Gli Astigiani sotto la denominazione straniera, Firenze 1879
  • Guglielmo Visconti, Diocesi di Asti e Istituti di vita religiosi, Asti 2006

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Asti Successore Capitolo di Asti.PNG
Evasio VIII secolo Egidolfo