Etienne Scio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Etienne Scio (Bordeaux, 1766Parigi, 21 febbraio 1796) è stato un compositore e violinista francese.

Iniziò l'attività musicale come violinista, suonando dapprima a Tolosa poi a Marsiglia, dove conobbe la futura moglie, il soprano Julie Angélique Legard, che avrebbe assunto il suo cognome. A Marsiglia compose numerosi balletti e divertimenti, poi si trasferì a Parigi, prima al Théâtre Molière poi al Théâtre Feydeau dove cantava la moglie. Tra le opere che scrisse, da segnalare Lisia (innovativa per l'uso del coro[1]) e Lisidore et Monrose, che piacque nonostante le accuse di plagio di opere precedenti di altri autori[1]. Morì di tisi in giovane età.[2]

Opere teatrali[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Genere Suddivisioni Libretto Data della prima Luogo, teatro
réveilLe réveil de Kamailliaka, ou Le mariage de la folie opéra 2 atti MonnetMarie Monnet 1791-07-044 luglio 1791 Parigi, Théâtre Molière
sophaLe sopha opéra féerie mêlé de vaudevilles et d'ariettes 2 atti   1791-08-2626 agosto 1791 Parigi, Théâtre Molière
franceLa France régénérée comédie mêlée de vaudevilles et d'airs nouveaux 1 atto ChaussardChaussard 1791-09-1414 settembre 1791 Parigi, Théâtre Molière
Lisidore et Monrose drame héroï-lyrique 3 atti MonnetMarie Monnet
(da Le sire de Créqui di François-Thomas-Marie de Bacular d'Arnaud
1792-04-2626 aprile 1792 Parigi, Théâtre Feydeau
Lisia comédie mêlée d'ariettes 2 atti MonnetMarie Monnet 1793-07-088 luglio 1793 Parigi, Théâtre Feydeau
tambourinLe tambourin de Provence, ou L'heureuse incertitude comédie mêlée de chant et de danses 1 atto MonnetMarie Monnet 1793-09-1313 settembre 1793 Parigi, Palais-Variétés

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Noiray, Grove
  2. ^ Fétis

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN281273462