Ermenegildo Rossi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ermenegildo Rossi (Viterbo, 27 gennaio 1963) è un sindacalista italiano, Segretario Generale dell’UGL Roma e provincia dal 2018. Nel 2011 è stato premiato con la Medaglia d'oro al merito civile.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nato a Viterbo nel 1963 e ha un figlio. Ha conseguito una carriera sindacale nell'UGL e lavorativa come dipendente dell’azienda Alitalia come Assistente di Volo con la qualifica di Capo Cabina. Il 24 Aprile 2011 sventò un dirottamento aereo con finalità terroristiche sulla linea Parigi-Roma salvando 140 passeggeri. Per questo motivo, il 5 maggio 2017 venne premiato dal Quirinale con la Medaglia d'Oro al Merito Civile.

Carriera sindacale[modifica | modifica wikitesto]

Ha realizzato una lunga carriera sindacale dal 1994, diventando nel 1996 "Segretario RSA Assistenti di Volo Alitalia", in seguito nel 2005 "Vice Segretario Nazionale Assistenti di Volo UGL" e nel 2008 "Segretario Nazionale Assistenti di Volo UGL". Nel 2011 l'UGL lo nomina "Vice Segretario Generale UGL di Roma e Provincia" e nel 2014 "Coordinatore Nazionale Trasporti UGL". Dal 2015 fino al 2018 diventa "Segretario Confederale UGL con delega “Grandi Vertenze” e Capo Delegazione UGL al Ministero dello Svuluppo Economico delle vertenze di Alitalia, Whirlpool, Acciaierie Lucchini/Cevital, Telecom, Poste Italiane, Acciaierie Thyssenkrupp Terni, Almaviva e ILVA. Sempre nel 2015 diventa "Responsabile confederale UGL dell’OIL (Organizzazione Internazionale del Lavoro)". Nel 2018 viene eletto "Segretario Generale UGL di Roma e Provincia".

Medaglia d'oro al merito civile[modifica | modifica wikitesto]

La motivazione per il rilascio della Medaglia d'oro al merito civile per l'azione del 24 aprile 2011 riporta:

«Dipendente della Compagnia di Navigazione Alitalia, con pronta determinazione e straordinario coraggio, durante il volo non esitava ad offrirsi al posto di una hostess presa in ostaggio da un uomo armato di coltello, al fine di dirottare l’aereo. Successivamente, approfittando di un passo falso dell’uomo, riusciva a disarmarlo e a bloccarlo con l’aiuto di alcuni passeggeri. Splendido esempio di generoso altruismo e di solidarietà umana.»

(24 aprile 2011 — Volo AZ 329 Parigi — Roma[1])

La Medaglia in questione fu consegnata il 5 maggio 2017.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie