Elisa Biagini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elisa Biagini in un ritratto del 2006

Elisa Biagini (Firenze, 1970) è una poetessa e traduttrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Elisa Biagini vive a Firenze, dopo alcuni anni trascorsi negli Stati Uniti per studi. Ha pubblicato su numerose riviste, tra cui Nuovissima poesia italiana e Parola plurale. Nel 2013 con The guest in the wood (New York, Chelsea Editions, 2013; edito precedentemente in Spagna [1]), una selezione di versi tradotti in inglese da L'ospite e Nel bosco, ha vinto il Best Translated Book Award 2014 [2].

Ha partecipato e partecipa a numerosi festival in Italia e all'estero, tra cui Festivaletteratura di mantova, RomaPoesia, Struga Poetry Evenings, Dubai International Poetry festival.

Traduce poesia americana. Nel 2006 ha curato per Einaudi il volume Nuovi poeti americani. Insegna scrittura creativa, Storia dell'Arte e collabora con La Repubblica.

Elenco delle opere[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

  • Questi nodi, Gazebo Edizioni 1993
  • Uova, Zona Edizioni 1999
  • Corpo Cleaning the House, Emilio Mazzoli Editore, 2003
  • L'ospite, Einaudi 2004 [3]
  • Acqua smossa, Lietocolle 2005
  • Nel bosco, Einaudi 2007
  • Da una crepa, Einaudi 2014, Premio Marazza 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ record su Worldcat
  2. ^ 2014 Best Translated Book Awards: Poetry Finalists, "Three Percent" (Portale letterario dell'Università di Rochester)
  3. ^ Recensione di Andrea Cortellessa sul Corriere della Sera

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 7844 0680 · SBN IT\ICCU\CFIV\200352
  1. ^ [1], in Parola plurale. Sessantaquattro poeti italiani fra due secoli