E non sai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
E non sai
Aleenonsaiscreenshot.JPG
immagine del video con Alexia
ArtistaAlexia
Tipo albumSingolo
Pubblicazione2009
Durata3:54
Tracce1
GenerePop rock
EtichettaLungomare s.r.l./Edel Records
ProduttoreAlessia Aquilani e Umberto Iervolino
FormatiDigital Download
Alexia - cronologia
Singolo precedente
(2009)
Singolo successivo
(2010)

E non sai è il 33° singolo di Alexia pubblicato nel 2009.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

È il terzo singolo promozionale estratto dall'album Ale & c. del 2009 eseguito da Alexia e Madame Sisi, noto personaggio dell'ambiente omosessuale italiano.[1]

Il brano racconta l'amore universale, quello che non segue nessun tipo di regole, ma che per questo si scontra con la società e con le regole da quest'ultima imposte. Un messaggio forte, la definizione dell'amore che va oltre i pregiudizi e le apparenze e che travolge tutto, ma che per questo può farci sentire deboli e fragili.

Esce in tutte le radio e network musicali il 9 ottobre, mentre il videoclip viene presentato ufficialmente a "Domenica cinque" il 18 ottobre.

Il videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Per la canzone è stato girato un videoclip, diretto da Marco Carlucci, con la stessa Alexia, Madame Sisi, l'attrice Anna Foglietta, l'attore Arthur Colombini e il ballerino Ilir Shaqiri. Quest'ultimo proveniente dal programma Amici di Maria De Filippi.

Il videoclip, contro l'omofobia, mostra Alexia, Madame Sisi e gli altri personaggi, all'interno di una sorta di "labirinto della mente". Il personaggio di Madame Sisi viene visto male da chi passeggia all'interno dei sentieri, questi ultimi soggetti principali della società attuale, ipocrita e ricca di pregiudizi. Il filmato termina con il gesto di una bambina che pone un fiore a Madame, metafora dell'accettazione di qualsiasi amore.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip è stato premiato al "Roma Videoclip Festival".[2]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su iconegay.it. URL consultato il 10 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2009).
  2. ^ Notizie | ALEXIA Official Web Site Archiviato il 4 marzo 2014 in Internet Archive.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica