Duke Nukem: Manhattan Project

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Duke Nukem: Manhattan Project
Sviluppo 3D Realms, Sunstorm Interactive
Pubblicazione ARUSH Entertainment
Data di pubblicazione 2002
Genere Sparatutto in terza persona
Tema Fantascienza
Modalità di gioco giocatore singolo
Piattaforma Microsoft Windows
Motore grafico Prism3D
Supporto CD-ROM
Periferiche di input tastiera, joystick, mouse

Duke Nukem: Manhattan Project è un videogioco di tipo sparatutto a scorrimento sviluppato da Sunstorm Interactive e pubblicato il 21 maggio 2002 da ARUSH Entertainment[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Manhattan Project ha come protagonista Duke Nukem, impegnato a combattere contro Mech Morphix, uno scienziato pazzo che sta usando una melma radioattiva chiamata G.L.O.P.P. (Gluon Liquid Omega-Phased Plasma) per mutare le creature terrestri in mostri mortali per conquistare Manhattan, a New York City. I livelli nel gioco sono principalmente parti di New York.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è di tipo sparatutto a scorrimento, basato su un motore grafico in tre dimensioni chiamato Prism3D: i livelli e i personaggi sono tridimensionali. Manhattan Project è simile al Duke Nukem originale, e contiene molti aspetti che rievocano la trama, come per esempio il nemico 'Mech Morphix', uno scienziato pazzo che condivide diversi aspetti con 'Dr. Proton'.

Stile di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore ha la possibilità di effettuare uno zoom per evidenziare un nemico che si avvicina oppure tutto lo scenario. Duke può abbassarsi, correre, saltare, e strisciare in corsa in zone dal soffitto basso. Il gioco si divide in nove capitoli, ognuno di essi composto da tre parti. In ognuno si deve salvare una ragazza che si trova intrappolata e collegata a una bomba GLOPP, e si deve trovare una keycard per sbloccare la porta che conduce alla sezione successiva. In certe aree si trovano dei jetpack che si usano per volare per una quantità limitata di tempo. Il CD-ROM del gioco possiede anche un editor di livelli chiamato PrismEd.

Armi[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Mighty Boot (stivale potente): attacco da corpo a corpo già presente in Duke Nukem 3D.
  • Pistola Golden Eagle
  • Fucile
  • Fucile d'assalto: nel gioco viene rappresentato come una mitragliatrice leggera di tipo M240.
  • Pipe bomb: oggetto già presente in Duke Nukem 3D.
  • Raggio GLOPP: spara melma verde sui nemici, si usa principalmente per far ritornare i mutanti alla loro forma originale, per essere schiacciati da Duke.
  • RPG Launcher
  • Cannone a impulsi
  • X-3000: si sblocca trovando tutte le Nuke in difficoltà Hard. L'arma richiama fulmini e fa esplodere tutti i nemici visibili sullo schermo.

Potenziamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Danni Doppi: Duke lampeggia di rosso e le armi causano un danno doppio per un periodo di tempo.
  • Campo di Forza: Tre oggetti verdi ruotano attorno a Duke rendendolo invulnerabile per un periodo di tempo.
  • Jetpack: Un jetpack che permette a Duke di volare per un periodo di tempo.

Somiglianza a Duke Nukem Forever[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996, George Broussard venne intervistato riguardo al futuro dei progetti di 3D Realms: disse che un gioco a scorrimento chiamato "Duke Nukem 4Ever" era in via di produzione, con una uscita nel mercato prevista per il Natale del 1997.[2] Il progetto venne annullato e il nome "Duke Nukem Forever" venne riassegnato a un nuovo progetto, un seguito di Duke Nukem 3D. Quando Manhattan Project venne distribuito, si iniziò a pensare che quel gioco fosse il titolo Duke Nukem Forever annullato, ma in seguito è stato chiarificato che Manhattan Project è un gioco prodotto originalmente da ARUSH.

Recensioni[modifica | modifica wikitesto]

Manhattan Project è stato giudicato un buon prodotto, ricevendo voti generalmente compresi tra 7 e 8 su una scala di 10. Il gioco ha però venduto poco a causa del formato di tipo scorrimento e il rating 17+ Mature.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Duke Nukem Manhattan Project sul sito di 3D Realms
  2. ^ Google Gruppi

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi