Dromopanthera leiodon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dromopanthera
Immagine di Dromopanthera leiodon mancante
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Felidae
Sottofamiglia Pantherinae
Genere Dromopanthera
Specie D. leiodon

La dromopantera (Dromopanthera leiodon) è un mammifero carnivoro estinto, appartenente ai felidi. Visse nel Miocene superiore (circa 8 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Grecia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questo animale è noto solo per una mandibola, ed è pertanto impossibile tentare una ricostruzione completa. La mandibola, completa di canino, quarto premolare e primo molare, ricorda molto quella dei panterini basali come il puma. La mandibola era robusta, ed erano presenti due grandi forami nella regione del mento. Il quarto premolare e il primo molare erano allungati e dotati di cingoli ben sviluppati. Dalla struttura dell'alveolo sembra che il terzo premolare, non presente nel fossile, fosse piuttosto robusto e allungato. Il diastema tra questo dente e il canino era molto corto.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Descritto per la prima volta da Weithofer nel 1888, questo animale è noto solo per una mandibola proveniente da terreni del Miocene superiore di Pikermi (Grecia); la specie venne inizialmente descritta con il nome di Felis leiodon. Fu solo nel 1929 che Miklos Kretzoi istituì per questo fossile il genere Dromopanthera. Negli anni successivi questo fossile non ebbe una risonanza particolare nello studio dei felidi fossili, e alcuni paleontologi lo ritennero una specie non valida. In ogni caso, sembra che Dromopanthera possa essere stato un rappresentante ancestrale della sottofamiglia Pantherinae.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Weithofer K. A. 1888. Beiträge zur Kenntnis der Fauna von Pikermi bei Athen. Beiträge zur Paläontologie Österreich Ungarns und des Orients, Wien 6: 225-292.
  • Kretzoi M. 1929. Materialien zur phylogenetischen Klassifikation der Aeluroïdeen, in 10th International Congress of Zoology, Budapest 1927: 1293-1355.
  • Bonis L. de, Peigné S., Mackaye H. T., Likius A., Vignaud P. & Brunet M. 2018. New sabre toothed Felidae (Carnivora, Mammalia) in the hominid-bearing sites of Toros Menalla (late Miocene, Chad). Geodiversitas 40 (3): 69-86. https://doi.org/10.5252/geodiversitas2018v40a3. http://geodiversitas.com/40/3