Dorcopsis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dorcopsis[1]
HalmaturusLuctuosusKeulemans.jpg
Dorcopside grigio, Dorcopsis luctuosa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Metatheria
Superordine Australidelphia
Ordine Diprotodontia
Sottordine Macropodiformes
Famiglia Macropodidae
Sottofamiglia Macropodinae
Genere Dorcopsis

Schlegel e Müller, 1845

Specie

Il genere Dorcopsis Schlegel e Müller, 1845 comprende quattro specie di marsupiali della famiglia dei Macropodidi.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le specie del genere Dorcopsis, come quelle del genere affine Dorcopsulus, hanno una posizione intermedia, sia nell'aspetto sia dal punto di vista filogenetico, tra i canguri arboricoli (Dendrolagus) e gli altri canguri. Gli arti anteriori, in particolare, differiscono in lunghezza da quelli posteriori più che nei canguri arboricoli ma meno che in tutte le altre specie di canguro. Il muso glabro è abbastanza largo, le orecchie sono rotonde.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Tutte quante le specie vivono nelle foreste pluviali della Nuova Guinea.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Le abitudini di questi animali sono poco note. Si ritiene che l'attività sia prevalentemente notturna. La dieta consiste di erba, radici, foglie e frutti.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende quattro specie:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Dorcopsis, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi