Dominique Schnapper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dominique Schnapper

Dominique Schnapper (Parigi, 9 novembre 1934) è una sociologa e politologa francese esperta di storia delle religioni.

È una studiosa e professoressa di sociologia. I suoi studi sociologici sono stati in maggior parte storici, ma si sono spostati da indagini su minoranze e lavoro ad altre sulla cittadinanza e nazionalità. È stata membro del consiglio costituzionale francese dal 2001 al 2010. È stata nominata cavaliere della Legion d'onore e ufficiale dell'Ordre des arts et des lettres.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È la figlia di Raymond e Suzanne Aron, e moglie di Antoine Schnapper, dal quale ha avuto tre figli. Ha frequentato la facoltà di storia e scienze politiche all'Istituto di studi politici di Parigi (Sciences Po). Nel 1967 ha conseguito il dottorato in sociologia all'Università di Parigi. Dal 1980 è direttrice di studi all'École des hautes études en sciences sociales (EHESS).

Dominique Schnapper si occupa principalmente di sociologia storica, così come sulle minoranze, la disoccupazione, il lavoro e la sociologia urbana, e dal 1990 anche sul concetto di nazione e cittadinanza.

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN73859996 · LCCN: (ENn80117420 · ISNI: (EN0000 0001 2139 3470 · GND: (DE13882780X · BNF: (FRcb11924061f (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie