Domenico Robusti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Domenico Robusti (Venezia, 1560Venezia, 17 maggio 1635) è stato un pittore italiano, erede del padre Jacopo, noto come il Tintoretto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Affiancò il padre nel lavoro di bottega, aiutandolo sempre più man mano che l'età del genitore avanzava rendendogli meno agile il lavoro: alla sua morte, prese le redini della bottega, che però non brillò più della fama paterna.

Galileo Galilei ritratto da Domenico Robusti
Domenico Tintoretto, Tancredi battezza Clorinda, 1585, Museum of Fine Arts, Houston.

Più che nelle grandi composizioni con diverse figure, eccelse invece nei ritratti: nel 1605 ne eseguì uno di Galileo Galilei.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Roland Krischel, Tintoretto, Kőnemann 2000

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN54417324 · ISNI (EN0000 0001 1395 6827 · LCCN (ENnr2003041267 · GND (DE122748255 · BNF (FRcb14958067h (data) · ULAN (EN500031899 · CERL cnp00571342 · WorldCat Identities (ENnr2003-041267