Dolcevita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Dolce vita.
Donna indossante un maglioncino dolcevita.

Il dolcevita è un maglione dotato di un collo alto e risvoltato, aderente al collo dell'indossatore. Con lo stesso termine ci si riferisce anche alla sola caratteristica del collo, laddove essa è presente su altri tipi di indumenti, assumendo quindi un utilizzo da aggettivo.

Si differisce dal lupetto, perché quest'ultimo ha il collo che termina a metà del collo di chi lo indossa, mentre nel dolcevita lo copre completamente, risvoltandosi poi su se stesso.

Il dolcevita trova ampia applicazione nella moda casual e sportiva. Nato inizialmente come abito da lavoro maschile, divenne un capo unisex con l'avvento del femminismo. Erano soliti mostrarsi in pubblico con il dolcevita il senatore Ted Kennedy, il pianista/direttore d'orchestra Vladimir Ashkenazy, il giornalista Indro Montanelli e lo scienziato Carl Sagan.

Il nome italiano nasce dopo essere stato visto addosso a Marcello Mastroianni che lo indossava nel film La dolce vita di Federico Fellini.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Moda Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Moda