Discussioni utente:Paolobon140

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Avviso che in caso di interventi di altri utenti sulla mia pagina di discussione, la risposta verrà data solo ed esclusivamente sulla mia stessa pagina di discussione: in questo modo ogni lettore può leggere interamente le conversazioni senza dovere saltabeccare da una pagina utente a un'altra perdendo il filo delle discussioni.


Vecchie discussioni archiviate dal 2008

Ciao Paolobon140, un benvenuto su Wikipedia, l'enciclopedia a contenuto libero!

Per iniziare la tua collaborazione, ricorda quali sono i cinque pilastri di Wikipedia, dai un'occhiata alla guida essenziale o alla pagina di aiuto e soprattutto impara cosa mettere e cosa non mettere su Wikipedia. Ricorda che:

  • non è consentito inserire materiale protetto da copyright. Se desideri inserire un tuo testo già pubblicato altrove, inviaci prima una comunicazione nel modo indicato qui. Se invece desideri caricare un'immagine leggi prima la pagina Wikipedia:Copyright immagini.
  • le voci devono essere in lingua italiana e rispettare un punto di vista neutrale.

Per qualsiasi problema puoi chiedere: allo sportello Informazioni, a un amministratore, in chat wikipedia-it o a un qualsiasi utente che vedi collegato consultando le ultime modifiche.

Per firmare i tuoi commenti (non le voci) usa il tasto indicato

Per firmare i tuoi interventi nelle pagine di discussione usa il tasto che vedi indicato nell'immagine a destra e consulta la pagina Aiuto:Uso della firma.

Buon lavoro e buon divertimento da parte di tutti i wikipediani!


Naturalmente un benvenuto anche da parte mia! Se avessi bisogno di qualcosa non esitare a contattarmi. Davide21casella postale 15:00, 24 giu 2008 (CEST)

Pagina Fausto Pepe[modifica wikitesto]

Salve Paolo, a seguito delle tue segnalazioni sulla pagina di Fausto Pepe sono usciti i seguenti messaggi:

-Questa voce non è neutrale! Questa voce o sezione sull'argomento politici è ritenuta non neutrale. Motivo: Curriculum in stile sito ufficiale Per contribuire, correggi i toni enfatici o di parte e partecipa alla discussione. Non rimuovere questo avviso finché la disputa non è risolta. -Niente fonti! Questa voce o sezione sull'argomento politici italiani non cita alcuna fonte o le fonti presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti. -Questa voce è da wikificare Questa voce o sezione sull'argomento politici non è ancora formattata secondo gli standard. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.

Ho provveduto ad aggiungere le fonti, ho modificato la formattazione e lo stile curriculum. Ora la mia domanda è: c'è un modo per rimuovere questi messaggi dalla pagina?

Progetto Sud-est asiatico[modifica wikitesto]

Ciao Paolobon140, mi farebbe senz'altro piacere poter contribuire a questo interessante progetto sul sud-est asiatico. Ho lasciato il mio parere nella pagina di discussione. Per quanto riguarda le pagine che mi hai proposto, darò sicuramente un'occhiata non appena avrò il tempo necessario a mia disposizione. Buona serata e a presto :-) --Joaquin008 (msg)

Edit war su Expo2015[modifica wikitesto]

Paolobon, questo è un gentile invito a rispondere alle domande che ti ho fatto su http://it.wikipedia.org/wiki/Discussione:Expo_2015 dopo che hai eliminato buona parte del testo che ho aggiunto, grazie, IP.

Lista delle cento specie invasive più dannose[modifica wikitesto]

Ciao. Veramente il link alla pagina dedicata della IUCN c'è in bibliografia. L'avviso {{F}} credo che sia da rimuovere.

Linguaggi Corretti[modifica wikitesto]

Caro Paolobon140, ieri ho modificato il contenuto della pagina Volo Metrojet 9268 senza effettuare il login, di fatto quindi era presente solo il mio IP. Allora, non si tratta di sconosciuti linguaggi da esperti, bensì di dati particolari, che vanno scritti in una certa maniera. Trattare un argomento in maniera chiara,semplice e comprensibile a tutti, non implica comunque lo stravolgimento dello stesso (per quanto complesso possa essere) scrivendo delle inesattezze.

In ambito aeronautico piedi e nodi SONO utilizzati in maniera Universale. In questo caso,per correttezza di informazioni, è utile menzionare le unità di misura originali, che assumono un certo valore utile alla comprensione. Oltretutto, in accordo a tanti altri articoli sempre su WP, ho affiancato tra parentesi i valori nell'Unità del SI, per poter comunque essere compresi indistintamente da tutti. Ti invito pertanto a dare un'occhiata ad altre pagine, quali ad esempio Volo Malaysia Airlines 17 , Volo Indonesia AirAsia 8501 e Volo Malaysia Airlines 370 per citarne alcuni, noterai che tutti i livelli di volo sono scritti nella forma da me consigliata.

Inoltre parlare di Quota di volo non è propriamente corretto, visto che in quel caso si parla di Livello di volo.

Cordialità.

Volontari e chiese visitabili[modifica wikitesto]

Grazie per la risposta. Effettivamente, nell'incipit della voce suona promozionale. I casi nei quali ho inserito la modifica sono quelli in cui la visitabilità è garantita dalla presenza dei volontari a seguito di una convenzione tra Comune, Parrocchia o altro ente proprietario e il TCI. Solo qualche esempio, a Milano, San Giovanni in Conca è sempre stato chiuso finchè il Comne non l'ha affidata ai volontari, atrettanto per le Collezioni Grassi e Vismara alla GAM. In San Satiro (dalla quale la modifica è stata rapidamente annullata da un altro wikipediano) il Sacello e il Battistero sono sempre stati chiusi fino all'arrivo dei volontari. Ora, vorrei capire qual'è la cosa migliore da fare, considerando che mi sembra coerente con le informazioni sul monumento se è visitabile o no e che è un elemento che può interessare chi consulta Wikipedia:

  1. L'inserimento del collegamento esterno alla scheda di informazioni (compresa quella della parrocchia o ente proprietario, quando c'è) mi sembra vada sicuramente bene
  2. Il riferimento ai volontari nel testo (anche senza citare a quale organizzazione appartengono) la potrei mettere alla fine della descrizione

Ti ringrazio anticipatamente per le indicazioni.

Data di morte di Ludovico Ariosto[modifica wikitesto]

Catalano, morte di Ariosto.png

Caro Paolobon140, le fonti indicate per la data di morte nella pagina WP italiana dedicata a Ludovico Ariosto sono sbagliate. L'errore è del tutto comprensibile, perché attestato sin dal sedicesimo secolo (tanto che compare persino nella lapide del monumento funebre, come segnalato nella pagina). Tutte le biografie moderne di Ariosto spiegano questo punto: il 6 giugno è un errore originato dal Compendio di Gian Battista Pigna, la data corretta (come desunto da fonti documentarie della famiglia Ariosto) è il 6 luglio. Non a caso le pagine WP in inglese e francese riportano la data corretta, indicata anche in tutte le edizioni dell'Orlando furioso, nella biografia di Ariosto di Giulio Ferroni, e sostanzialmente ovunque. Ti allego una pagine dalla più importante e completa biografia di Ariosto, scritta da Michele Catalano, in cui tutta la questione è spiegata (continua per altre tre pagine). Riformulerò la modifica indicando le fonti, pensavo che per un errore così grossolano non fosse necessario ma capisco che, a vedere la lapide del seicento e a leggere la biografia del seicento indicate nelle fonti, si possa pensare che il 6 giugno sia corretto.

Modifica di "Grossa"[modifica wikitesto]

Caro signor Paolobon, con tutto il rispetto, ciò che ho scritto non erano né "notizie a caso" né bloggerie, era forse l'unico riferimento letterario all'uso di questa unità di misura desueta, citabile tra l'altro da un romanzo giusto un pochino famoso come "Il signore degli anelli". Non ripristino perché so che sarebbe inutile... La prossima volta comunque sei pregato di aprire una discussione direttamente in loco anziché inviarmi messaggi sarcastici.

Monumento ai Caduti (Tocco da Casauria)[modifica wikitesto]

Ciao, vorrei parlare dell'avviso che hai messo alla pagina "Monumento ai Caduti (Tocco da Casauria)". Il fatto che l'opera è di Tamagnini Torquato sta scritto anche sul sito del catalogo dei beni culturali, ti lascio il link (che è citato anche nella pagina) così puoi vederlo tu stesso: http://www.catalogo.beniculturali.it/sigecSSU_FE/dettaglioScheda.action?keycode=ICCD11457219&valoreRicerca=&titoloScheda=monumento%20ai%20caduti&stringBeneCategoria=&selezioneSchede=&contenitore=&flagFisicoGiuridico= --Riccardo Romano 208 (msg) 13:00, 5 ago 2020 (CEST)

Caro [@ Riccardo Romano 208], scusa il ritardo ma non avevo visto il messaggio; la questione è discussa in https://it.wikipedia.org/wiki/Discussioni_progetto:Architettura#Enciclopedicit%C3%A0_pi%C3%B9_che_dubbia dove eventualmente puoi intervenire quando vuoi, grazie a presto, --Paolobon140 (msg) 10:35, 7 ago 2020 (CEST)

Wikibirrata milanese - 29 agosto 2020[modifica wikitesto]

Ciao, questo sabato per il quindicesimo anno consecutivo ci sarà a Milano la wikibirrata d'agosto! Spero che ti unirai a noi. Stiamo definendo adesso dove trovarci, cercando possibilmente qualcosa all'aperto e dove si possa prenotare. Ti scrivo perché sei fra gli utenti interessati ai raduni in Lombardia. - Laurentius(rispondimi) 21:49, 26 ago 2020 (CEST)

Frazioni di Milano[modifica wikitesto]

Scusa per l'errore e grazie del rollback: ho approfondito e scoperto (dopo oltre quattro decenni vissuti a Milano!) che quelle che sono frazioni di fatto non sono riconosciute come tali bensì ufficialmente definite "località". Agnellino (msg) 12:34, 27 ago 2020 (CEST)

‎Categoria da te creata Firmatari della lettera aperta a L'Espresso sul caso Pinelli[modifica wikitesto]

Secondo me può andare bene. GMatteotti (msg) 12:39, 27 ago 2020 (CEST)

Ciborio di Sant'Ambrogio[modifica wikitesto]

Ciao! Ti ho scritto subito per risolvere la controversia. Ho sostituito la collocazione del ciborio all'interno dell'arte ottoniana perché, stando preparando in questi giorni un esame di arte medievale e avendo partecipato a una visita guidata didattica guidata a Sant'Ambrogio tenuta da professori e assistenti dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, ho appurato che il ciborio originale è paleocristiano, non ottoniano (sono le terminazioni in fastigi ad essere di epoca ottoniana). Volevo inoltre chiederti se ci fossero problemi nella modalità in cui ho inserito la bibliografia, o se per caso l'opera in questione è protetta da copyright. Un saluto --Lady Enhara (msg) 17:27, 31 ago 2020 (CEST)

Cara [@ Lady Enhara], non vedo controversie, semmai un tuo intervento sulla voce che ha sostituito una affermazione con una diversa e a cui non porti nessuna fonte. In questi casi, dato che hai eliminato un'affermazione senza motivarne il perché (il campo modifica oggetto serve a questo), correttamente ho annullato la tua aggiunta. Dato che, mi pare, quanto tu scrivi è cosa nota persino a uno studente, non ti sarà difficile recuperare una fonte autorevole che supporti la tua affermazione. Il fatto che tu abbia fatto una visita didattica non è sufficiente: quanto scrivi deve essere supportato da un libro, una pubblicazione, un testo. Quindi ti consiglio di cercare e di inserire la fonte. La bibliograia, invece, e come da me segnalato, deve avere delle caratteristiche che trovi qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Aiuto:Bibliografia dove trovi scritto che [la bibliografia] può accogliere altre letture consigliate e/o riferimenti a bibliografie già esistenti sull'argomento, anche se non direttamente usate come fonti, purché siano inequivocabilmente autorevoli: con ciò si intende che essi debbono essere di ineccepibile prestigio, attendibilità, pertinenza e inequivocabilmente rilevanti da un punto di vista della critica letteraria e/o della letteratura tematica su quell'argomento, cioè riconosciuti capisaldi sull'argomento trattato. Del testo da te inserito non hai fornito nessun motivo per immaginare che questa condizione sia soddisfatta e per questo la ho cancellata. Inoltre: se decidi di scrivermi per "risolvere la controversia" e poi annulli quanto da me fatto, non c'è motivo di discussione e questa cosa si chiama edit war. Quindi provvedo a riannullare il tuo inserimento che portrai reinserire fornendo fonti autorevoli che lo giustifichino. A presto, se hai bisogno sono qui, --Paolobon140 (msg) 21:44, 31 ago 2020 (CEST)

Correzione[modifica wikitesto]

Ciao, secondo me l'espressione "si è spento/a" è un eufemismo, inadatto a essere messo su wikipedia. Saluti.--Andr€a (lascia un messaggio) 14:21, 11 set 2020 (CEST)

Caro [@ Andr€a], spegnersi non è affatto un "eufemismo", è semmai un un'espressione sinonima di morire: la Treccani, a supporto, scrive infatti alla voce "spegnere": "Com. anche l’intr. pron. spegnersi, morire, spirare: la poveretta si va spegnendo lentamente; si spense serenamente fra le braccia della figlia." Personalmente è espressione che trovo adatta con persone anziane o malaate da tempo dato che "morire" può anche dare l'impressione di una diparatita improvvisa. Eufemismo è, semmai, usare il verbo "andarsene" per addolcire la crudezza del verbo "morire". La Treccani alla voce "eufemismo": "Figura retorica che consiste nel sostituire, per scrupolo religioso o morale o per riguardi sociali o per altro, l’espressione propria e usuale con altra di significato attenuato (per es. andarsene per morire)". Come vedi nessun eufemismo ma una semplice scelta stilistica da parte di chi ha scritto quella parte della voce (che non sono io, fra l'altro...) A presto, --Paolobon140 (msg) 14:31, 11 set 2020 (CEST)

Perché?[modifica wikitesto]

Salve, ha visto che hai scelto qui la grafia “perchè” ancorché errata. Il pronome interrogativo sta all’interno di una citazione, perciò sono sempre cauto potendosi trattare di grafia antica o errata nell’originale. Perciò ho consultato questo e poi ho digitato “Perchè volersi avvelenare? Perchè volere imputridire?” su Google, nella sez. libri. La maggioranza di essi usa la grafia “perché” con l’accento acuto. Inoltre altri “perché” si trovano con questa grafia all’interno del manifesto riportato. E sinceramente non so se su Le Figaro la frase sia scritta in francese (come credo) o in italiano. In quest’ultimo caso ci vorrebbe la fonte del testo originale (quello che giustamente non si corregge), o una sua traduzione dell’epoca, e non c’è, o comunque due template “sic” a beneficio di bot e utenti, e non ci sono neppure quelli. Dimmi se ho torto. Saluti. Lineadombra 16:08, 13 set 2020 (CEST) P.S. Inserendo questo testo sulla tua pagina di discussione mi accorgo della segnalazione che hai fatto qui su all’utente Andr€a a proposito di morire/spegnersi. Su questo sono invece perfettamente d’accordo con te, avevo segnalato le modifiche a raffica a [@ Gianfranco] e a [@ Euphydryas] che però hanno creduto opportuno di non intervenire. saluti Lineadombra 16:08, 13 set 2020 (CEST)

Caro [@ Lineadombra], come tu ben sai la questione è spinosa. Il template sic non mi pare utile quando è evdente che si tratti di una citazione, come in questo caso; in altri casi quando io ho apposto quel template i bot non lo hanno quasi mai rispettato e sono dovuto andare a correggere le intromissioni dei bot (ma anche di utenti). Google, come tu sai, non ci aiuta perché ci entra di tutto. Se un tizio copia il Manifesto con il correttore di Word e lo mette sul web i perchè verranno corretti dal correttore e non certo dalla conoscenza letteraria del tizio. Il perché con l'accento acuto, fra l'altro, era poco usato fino a metà Novecento, così come era facile trovare grafie com "un'amico" etc o i nomi dei mesi in maiuscolo. In questi casi si cerca un originale ma va cercato nei posti giusti, non su Google. E allora si puà arrivare a https://archive.org/details/imanifestidelfut00mariuoft/page/8/mode/2up in I Manifesti del futurismo, lanciati da Marinetti [et al.] (Filippo Tommaso Marinetti, Firenze, Lacerba, 1914) dove la grafia utilizzata è perchè con l'accento grave. Credo che la cosa risolva il tuo dubbio, a presto, --Paolobon140 (msg) 17:56, 13 set 2020 (CEST)
Salve carissimo, come giustamente dici la faccenda è intricata. Però è ingarbugliata nella voce stessa, e forse riusciamo a dipanarla con il tuo opportuno rimando che si può considerare senza problemi la stesura originaria in lingua italiana (e che secondo me sarebbe opportuno citare come fonte della lunga citazione). In genere evito di correggere le grafie quando si tratta di citazioni, però in questo specifico caso quello che stride è la presenza di due “perché” e, qualche rigo sotto, di altri due “perchè”, i primi con accento acuto, i secondi con quello grave. Proprio questa assenza di uniformità mi ha indotto quel dubbio che mi ha condotto al ritocco che tu hai annullato. A seguito della tua risposta, ho richiamato la pagina precedente, nella quale sono chiaramente riportati (e non poteva essere altrimenti per evidenti ragioni) i due “perchè” che nella medesima citazione su WP compaiono come “perché”. Se quanto dico è corretto, e se sono stato chiaro (forse no, eventualmente dimmelo), allora sarebbe opportuno intervenire e rendere i quattro perche' (lo scrivo così volutamente) omogenei e conformi. Lascio a te il compito, nella speranza che sia d’accordo. Saluti da Lineadombra 18:50, 13 set 2020 (CEST)
Caro [@ Lineadombra], eccoci qui. Ho segnalato in bibliografia il volime di Marinetti che, come osservi bene tu, deve essere considerata la stesura originale in italiano. Immagino infatti che il nostro abbia creato il Manifesto in italiano per poi tradurlo in francese, lingua di cui aveva ottima padroonanza. Ho poi segnalato in testa alla citazione che i testo è tratto da quel volume. Ho poi provveduto a verificare la citazione confrontandola con l'originale: c'erano alcune imprecisioni sulla punteggiatura, su qualche maiuscola, su un paio di corsivi e sui famosi perchè. Ho aggiunto un (sic) dopo quello che appare come un errore di stampa e che era già presente nel testo della voce. Infine ho aggiunto il tmp sic su tutto il testo giusto per scrupolo... Sono qui a ringraziarti per il bello scambio di idee che apprezzo sempre. Ti auguro buona serata e a presto!--Paolobon140 (msg) 19:32, 13 set 2020 (CEST)
Grazie a te per il tuo prezioso lavoro. WP non è solo un ambiente tossico – come capita non di rado, purtroppo. A volte gli scambi sono garbati e civili, e in questi casi spesso proficui. Alla prossima. Lineadombra 19:43, 13 set 2020 (CEST)
Salve di nuovo, ho trovato in rete questo; te lo passo per approfondimento e per eventuale ritocchi della voce su WP, anche rispetto a collegamenti interrotti. Saluti e a risentirci. Lineadombra 10:00, 14 set 2020 (CEST)

Re:Expo[modifica wikitesto]

Il "problema" è nel Template:Expo dove è previsto che, in mancanza di indicazione di altro logo, venga mostrato quello generico delle esposizioni: la modifica è stata introdotta questa modifica e non so se sia concordata o meno. Ciaooooo --Pil56 (msg) 18:17, 13 set 2020 (CEST)

  • Grazie caro [@ Pil56], ma quel logo è posteriore e all'epoca di quella esposizione l'organizzazione delle esposizioni non esisteva nemmeno. E' il tipico esempio di wikipedizzazione antistorica che mischia tempi e materie...--Paolobon140 (msg) 18:20, 13 set 2020 (CEST)
Non metto in dubbio, anche se sono digiuno dell'argomento; non so se esista un progetto a cui far presente la problematica, anche perché la modifica al template poi non è molto complessa da fare. :-) --Pil56 (msg) 18:24, 13 set 2020 (CEST)
Mah! Per ora ho segnalato in Discussioni template:Expo. Baci e abbracci e speriamo a presto:-)--Paolobon140 (msg) 18:29, 13 set 2020 (CEST)

Su di uno[modifica wikitesto]

Per non appesantire né ripetermi ti rispondo qui. Nel 2017 ho proposto la modifica come correzione di errore comune, ma poi mi sono accorto che la locuzione compare in tanti testi che non sono da modificare: citazioni, titoli di libri, eccetera, fra cui ad esempio le solite motivazioni per medaglie al valore che sono scritte in un italiano curioso anche per altre ragioni, e la blasonatura di stemmi in cui, sebbene il "di" non sia affatto necessario, è meglio lasciare le cose come stanno, perché non si sa mai che queste blasonature siano state riportate verbatim da qualche statuto comunale.

A questo punto, considerandolo un comune errore di ortografia in linea con le fonti che ho citato, l'ho corretto su molte voci.

Su ha la particolarità dell'uso eufonico di di con l'articolo indeterminativo, ma altre preposizioni ammettono "di" solo con i pronomi personali (esempio: dietro di te, dietro la casa e non *dietro della casa; senza di te, senza l'auto non *senza dell'auto, sopra di te, sopra il letto e non *sopra del letto, sotto di te, sotto il letto e non *sotto del letto, verso di te, verso il letto e non *verso del letto). Da ciò si vede subito che l'uso eufonico per su è un'anomalia o meglio un modo poco canonico di risolvere il problema eufonico, che un tempo dava luogo all'elisione (ad esempio in Carducci), che rispecchia la pronunzia ritenuta standard. Poi, per un tempo piuttosto breve, la forma raccomandata fu sur, che corrisponde a un uso vivo toscano (qui mi piacerebbe rintracciare l'origine della r, cioè sapere se è una r etimologica da sursum, da cui viene su o magari se sia un allineamento a per, ver).

Con mia sorpresa tutte le fonti che ho reperito storcono il naso e comandano o raccomandano o consigliano di scrivere su un/uno/una. Questa è un'uniformità rara, tanto che ad esempio manca per qual'è, ma anche per gli imperativi tronchi (da', di', fa', sta', va') su cui i linguisti non sono tutti concordi. Un discorso a parte è quello di sé stesso, perché i linguisti sono concordi, ma maestri elementari ed editori non li hanno seguiti. --AVEMVNDI 04:08, 17 set 2020 (CEST)

Caro [@ Avemundi], ti ringrazio della nuova spiegazione: tutto mi è chiarissimo e le tue motivazioni lo sono ancora di più, ma nonostante tutto continuo a non essere d'accordo sulle conclusioni a cui sei giunto: la letteratura pullula di "su di una" et similia; è vero che le ricorrenze sono molto più frequenti fino a metà del Novecento (le voci scrite da autori importanti inserite nell'enciclopedia fino agli anni Quaranta usano quella forma abitualmente), ma per me l'uso vince sull'eventuale (astrusa) regola; come scriveva qualcuno nell'altra discussione è persino difficile comprendere dove sia l'errore in una frase come "si sviluppa su di una grande area". Quindi siamo nel calssico caso in cui il tuo pensiero e il mio divergono così come pare che tu sia isolato nella tua proposta di sostituzione. Piuttosto, ho trovato interessante questa cosa di cui ti segnalo discussione da me iniziata: magari ti interesserà dire la tua, chissà. Grazie della tua e a presto, --Paolobon140 (msg) 09:21, 17 set 2020 (CEST)

Vandalo Mantova[modifica wikitesto]

È inutile provare a discuterci11562055, se ne becchi un altro che fa così segnala direttamente in WP:VC. -- Zoro1996 (dimmi) 11:31, 21 set 2020 (CEST)

Il Giornale d'Italia[modifica wikitesto]

Ciao, ho notato questa modifica. Perché l'imperfetto? --Sentruper (msg) 18:24, 22 set 2020 (CEST)

Caro [@ Sentruper], l'imperfetto eprché il passato prossimo ha usi che non si adattano a questa situazione. L'mperfetto descrive un'azione prolungata nel passato considerata nel suo farsi; il passato prossimo invece "esprime un’azione avvenuta in un passato, recente o lontano, che tende ad avere effetti percepiti ancora nel presente da parte di chi parla o scrive. La vicinanza al presente è di carattere psicologico e corrisponde a un coinvolgimento emotivo rispetto all’evento raccontato" (Da Tereccani). L'azione che quel giornale sia esistito non produce effetti percepiti ancora nel presente. D'altra parte un parlante italiano preferisce normalmnete dire Napoleone era l'imperatore di Francia e non Napoleone è stato imperatore di Francia, a meno che non si aggiunga dall'anno 1798 all'anno 1814 (invento). E' lo stesso problema analizzato milioni di volte nell'incipit delle biografie, bene scrivere "Romolo è stato il fondatore di Roma" o "fu il fondatore di Roma" perché l'azione viene definita e circoscritta nell'ambito di essere stato il fondatore. Ma piuttosto, per amore di conversazione: perché, invece il passato prossimo?--Paolobon140 (msg) 09:06, 23 set 2020 (CEST)
Caro Paolobon, sono anni che facciamo così su Wikipedia: leggi per esempio San Francesco e Galileo Galilei. --Sentruper ([[Discussioni utente:[@ Sentruper]|msg]]) 17:51, 23 set 2020 (CEST)
Certo caro [@ Sentruper], e sono anni che molti si ribellano a questa scelta che pare illogica (le disucssioni in merito sono state centinaia). Ma tu parli delle biografie, dove un template compie automaticamente l'assassinio della lingua italiana:-) Qui invece, non essendovi alcun template che automatizza il passato prossimo, siamo liberi di applicare il senso dei tempi verbali come essi andrebbero utilizzati e di restituire alla nostra lingua la dignità che essa merita.--Paolobon140 (msg) 08:59, 24 set 2020 (CEST)
Capisco il tuo punto di vista. Io credo che ci debba essere uniformità tra noi contributori. Sono solidale con la maggioranza e quindi userò “è stato” fino a quando insieme decideremo altrimenti. Ripristino la versione precedente. Un caro saluto, --Sentruper (msg) 18:29, 24 set 2020 (CEST)
Amen. Volevo proprio scrivere la biografia di mia bisnonna. Credo che la comincerò con "Maria è stata mia bisnonna". --Paolobon140 (msg) 08:52, 25 set 2020 (CEST)

Villino Cattoretti[modifica wikitesto]

Buongiorno, grazie per le modifiche! Riguardo al modello, è che io lo inserisco non da modifica sorgente, quindi per me questo non è mai stato un problema: mi è sempre bastato cliccarci sopra e selezionare le voci desiderate per aggiungerle. Grazie ancora!--Plumbago Capensis (msg) 10:19, 23 set 2020 (CEST)

Ciao Paolobon, in effetti quello che ho scritto nel campo oggetto era un po' oscuro e da interpretare. Quello che intendevo dire è che Beltrami è un importante teorico del restauro, per cui quando si tratta del suo lavoro, e a maggior ragione se si cita il suo intervento al castello sforzesco, è errato parlare di "ristrutturazione", mentre è corretto scrivere "restauro" (io avevo messo "intervento" invece di "restauro" per evitare la ripetizione). In realtà ristrutturazione e restauro non sono sinonimi ma per un tecnico sono due tipi di intervento completamente diverso: detta molto sbrigativamente, l'intervento di "restauro" si esegue solitamente su edifici storici e monumentali e tende a conservarne la loro forma e materia, mentre l'intervento di "ristrutturazione" può trasformare completamente gli edifici, e può prevedere addirittura la loro demolizione e ricostruzione. Il testo unico dell'edilizia è molto chiaro in proposito: «"interventi di restauro e di risanamento conservativo", gli interventi edilizi rivolti a conservare l'organismo edilizio e ad assicurarne la funzionalità mediante un insieme sistematico di opere che, nel rispetto degli elementi tipologici, formali e strutturali dell'organismo stesso, ne consentano anche il mutamento delle destinazioni d'uso purché con tali elementi compatibili, nonché conformi a quelle previste dallo strumento urbanistico generale e dai relativi piani attuativi. Tali interventi comprendono il consolidamento, il ripristino e il rinnovo degli elementi costitutivi dell'edificio, l'inserimento degli elementi accessori e degli impianti richiesti dalle esigenze dell'uso, l'eliminazione degli elementi estranei all'organismo edilizio»; « "interventi di ristrutturazione edilizia", gli interventi rivolti a trasformare gli organismi edilizi mediante un insieme sistematico di opere che possono portare ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente. Tali interventi comprendono il ripristino o la sostituzione di alcuni elementi costitutivi dell'edificio, l’eliminazione, la modifica e l'inserimento di nuovi elementi ed impianti. Nell’ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia sono ricompresi altresì gli interventi di demolizione e ricostruzione di edifici esistenti con diversi sagoma, prospetti, sedime e caratteristiche planivolumetriche e tipologiche, con le innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica, per l’applicazione della normativa sull’accessibilità, per l’istallazione di impianti tecnologici e per l’efficientamento energetico. L’intervento può prevedere altresì, nei soli casi espressamente previsti dalla legislazione vigente o dagli strumenti urbanistici comunali, incrementi di volumetria anche per promuovere interventi di rigenerazione urbana.» In conclusione, va bene anche la sistemazione attuale! A presto, Lo Scaligero 22:16, 23 set 2020 (CEST)
Grazie per aver aggiunto la fotografia! Volevo quindi chiedere, ma si può quindi caricare questo genere di immagini su Commons? A me serebbe molto utile poterlo fare, ho una lunga lista di edifici senza immagini! Grazie--Plumbago Capensis (msg) 08:29, 25 set 2020 (CEST)
Caro [@ Plumbago Capensis], figurati, non c'è bisogno di ringraziare. Certo, la fotografia è tratta da L'Edilizia Moderna, in questo caso un numero del 1903, quindi con diritti ormai scaduti. L'ho caricata io usando un mio alias che uso solo per fare quei caricamenti, Eddy Lizia. Personalmente, scrivendo molto di edifici, uso L'Edilizia Moderna moltissime volte per evidenti motivi. Per caricare foto di quella e altre testate puoi copiare e incollare la licenza che ho usato su questa immagine in particolare; mi ero confrontato con un amministratore di Commons che mi aveva dato le giuste indicazioni. Se hai bisogno sono naturalmente a disposizioine. A presto, --Paolobon140 (msg) 08:48, 25 set 2020 (CEST)
Va bene!!!, grazie.--Plumbago Capensis (msg) 08:56, 25 set 2020 (CEST)

Lingue lombarde[modifica wikitesto]

Ciao, a proposito di questo, voce di qualità o meno, non c'è nemmeno una singola fonte a supporto di quel dato (che invece, appunto perchè vdq, dovrebbe averne). Non mi esprimo sull'effettiva qualità della voce perché non è il tema della discussione, ma credo che questa rimozione sia il problema minore. Io non insisto, al limite apporrò un cn se fonti non se ne vedranno, però insomma diciamo che così è un po' aleatorio il parametro lingue. Ciao--Saya χαῖρε 10:57, 23 set 2020 (CEST)

Caro [@ Sayatek], grazie delle righe. La questione è, direi "formale" e riguarda la motiviazione da te data nella modifica relativa a "lingue ufficiali"; mi sono letto il template che però non fa riferimento a "Lingue ufficiali", ma a "lingue parlate". In Lombardia è evidente che si parlano anche (soprattutto fuori da Milano) lingue lombarde etc. Se vai a Bergamo sentirai parlare bergamasco, in Brianza una lingua lombarda e nelle zone prealpine del comasco lingue lombarde miste all'italiano svizzero. Non credo, onestamente, che ci sia bisogno di una fonte che lo attesti, dato che il fenomeno è evidente e sotto le orecchie di tutti. Vero che le fonti sono importanti, ma in certi casi mi paiono davvero sacrificabili. Che ne pensi? A presto, --Paolobon140 (msg) 11:06, 23 set 2020 (CEST)
Ciao, credo che però così finiamo per andare nell'indeterminatezza, mentre dovremmo cercare uno standard unico per le regioni italiane. Nella fattispecie, dovremmo aggiungere in tutte le regioni il dialetto locale (come minimo, più le singole varianti provinciali, più le singole varianti comunali...); in particolare per esempio l'attribuzione di tutto l'oltrepo' al dialetto emiliano non mi convince per nulla (perché non al tortonese, per esempio?), ed è solo uno dei milioni di casi "dubbi" che potrebbero insorgere senza la presenza di fonti. A maggior ragione se si parla di vdq poi, le informazioni date senza fonti andrebbero valutate con estrema pignoleria. Siccome il parametro in questione, non è questo il caso, viene usato con molta "facileria", il rischio di trovarvi delle ro è troppo alto per lasciare dati non fontati. Poi ovviamente questo è solo il mio parere, in tanti la penseranno diversamente. Nel frattempo visto che c'ero sto un po' "rivisitando" la voce, perché come ti dicevo prima le problematiche che ho intravisto erano anche altre, e non sono il tipo che va mettendo avvisi di dubbio qualità in giro come se nulla fosse senza almeno dare un contributo. Ciao!--Saya χαῖρε 11:18, 23 set 2020 (CEST)
Caro [@ Sayatek], comprendo i tuoi dubbi. D'altra parte credo che quando si parli di lingue parlate in termini così vasti (una regione intera) il problema sia meno grande. Noto poi che i ltemplate parla di lingue ma non di dialetti. La questione di cosa sia una lingua è cosa dibattuta ma da qualche parte si trova facilmente una mappa delle lingue e dei dialetti parlati in Italia, con fonti. Che ne dici?--Paolobon140 (msg) 08:50, 25 set 2020 (CEST)
Ciao Paolo, anche se non saprei dove cercare sono sicuro che esista tale mappa (ne abbiamo sicuramente diverse su commons, da confrontare magari con altre mappe di fonti terze); per quanto riguarda la voce Lombardia, è l'essere in vdq che mi ha spinto a "cavillare" così; credo che comunque una fonte lì nel parametro lingue per la lingua lombarda ci voglia (non sarà difficile da trovare, immagino, magari più tardi vedo anche io se trovo qualcosa di ufficiale), per quanto riguarda i dialetti tipo l'emiliano, io (com'è noto ormai) rinuncerei di citarlo seguendo il manuale del tl, però insomma se nella fonte linguistica si descrive come presente sul territorio anche l'emiliano non ne farei una guerra di religione se comparisse anche l'emiliano nell'infobox (anche se continuo a conservare il mio pov senza fonti che in oltrepo non si parli emiliano, e che anzi sono i piasenteini a essere mezzi lombardi :P). Come detto più tardi cerco un pò e vediamo se riesco a fontare in qualche modo io, a presto!--Saya χαῖρε 09:13, 25 set 2020 (CEST)

Vago, vaghezza[modifica wikitesto]

Sono espressioni ricercate, che personalmente non userei per l'enciclopedia, stante anche l'abbondanza di sinonimi. L'espressione "su vago disegno di" rientra - è vero - nell'armamentario delle guide turistiche, ma visto che il mondo è popolato da analfabeti funzionali, non mancherà chi intenda "vago disegno" come un semplice abbozzo di un architetto che non si è peritato di aggiungere le quote agli alzati. E poi vagli a spiegare che non ha ragione (cfr. "di norma"). Il significato prevalente di vago è quello riconducibile alla sfera di "vagare". --AVEMVNDI 11:44, 24 set 2020 (CEST)