Discussione:Ceramica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dai progetti tematici sottoindicati.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Gnome-applications-science.svgChimica
Nuvola apps package graphics.svgArte
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello minimo (maggio 2015).
BLievi problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Informazioni esaustive nella gran parte dei casi, ma alcuni aspetti non sono del tutto approfonditi o altri non sono direttamente attinenti. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
BLievi problemi di scrittura. Qualche inciampo nello stile. Linguaggio non sempre scorrevole. Strutturazione in paragrafi adeguata, ma ancora migliorabile sotto alcuni aspetti. (che significa?)
DGravi problemi relativi alla verificabilità della voce. Molti aspetti del tema sono completamente privi di fonti attendibili a supporto. Presenza o necessità del template {{F}}. (che significa?)
BLievi problemi relativi alla dotazione di immagini e altri supporti grafici nella voce. Mancano alcuni file o altri sono inadeguati. (che significa?)
Monitoraggio effettuato nel maggio 2015

Con "ceramica" si intende non solo il moderno materiale utilizzato, che so, per i sanitari, ma anche l'insieme dei contenitori in terracotta di varie forme e più o meno decorati che si ritrovano negli scavi archeologici o nei musei. Come si può disambiguare? MM 12:45, Giu 29, 2005 (CEST)

Il problema a mio avviso sta nella definizione di ceramica: essa comprende tutti i prodotti solidi, inorganici e non metallici prodotti per trattamento termico formati da almeno 2 elementi (ad eccezione della grafite). Pur non volendo entrare nel tuo campo di lavoro credo che i manufatti antichi abbiano queste caratteristiche e perciò sia complicato fare una separazione tra le piastrelle attuali e le terracotte antiche.

sull'unione di materiale dalla voce argilla[modifica wikitesto]

Per l'iniziale inesperienza nell'uso di wikipedia, quando ho riscritto la voce argilla (l'ip non loggato sono sempre io) nella più corretta chiave mineralogica (prima trattava l'argilla brevemente come materiale per la produzione ceramica e descriveva ampliamente le tecniche di produzione della ceramica) non ho provveduto precedentemente alla riscrittura all'unione del materiale con la voce ceramica, pensando di farlo in futuro essendo materiale recuperabile nella cronologia. Ho provveduto oggi a unire il materiale sulle tecniche di produzione e mi scuso con gli altri contributori delle due voci per l'errato modo di procedere. --Nanae 17:43, 24 lug 2006 (CEST)

Riscrittura[modifica wikitesto]

Ciao, mi sto occupando della riscrittura per presunta copyviol della voce. Potete trovare quello che sto scrivendo a Ceramica nella mia Sandbox. Ciao a tutti Orkolorko 18:49, 16 feb 2007 (CET)

eliminazione copyviol[modifica wikitesto]

Una mia amica che si interessa dell'argomento mi fa notare che l'articolo pesca troppo liberamente da un manuale molto diffuso e che lei possiede. Sicchè sto provvedendo a riscriverlo per evitare ogni problema di copyviol. Orkolorko, se ritieni di voler aggiungere quanto fatto nella tua sandbox fallo pure: io ho visto il tuo avviso solo dopo averne già riscritto più della metà, inoltre non so se te ne stai ancora interessando... --Tinette 15:54, 13 ago 2007 (CEST)

Uguaglianza con altre fonti[modifica wikitesto]

Ho notato che la pagina presenta più di qualche uguaglianza con il testo riportato dal libro scolastico Materiali Per l'edilizia di Carlo Amerio e Giovanni Canavesio, edizioni SEI. Sembrano dei veri e propri ricopiamenti. --P. Z. LeChuck (msg) 09:44, 30 ago 2008 (CEST)

Ho notato che il mio intervento è una ripetizione di quello precedente e che è già stato modificato. --P. Z. LeChuck (msg) 09:50, 30 ago 2008 (CEST)

Proposta di modifica[modifica wikitesto]

Dato che il paragrafo Produzione di ceramica in Italia è stato oggetto nel corso del tempo di numerose integrazioni di comuni dove per un certo periodo storico si è prodotta della ceramica, propongo di snellire tale elenco di comuni inserendo nel paragrafo solo i centri di produzione che abbiano ricevuto il marchio di tutela della ceramica artistica tradizionale istituito con Decreto del Ministro dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato del 26 giugno 1997 (G.U. n° 153 del 3/7/1997) secondo i criteri della Legge 9 luglio n.188/1990 con le modifiche apportate dall'art.44 della legge 6.2.1996, n.52. In pratica l'elenco dei comuni riconosciuti con quel marchio è disponibile qui. Eventualmente gli altri centri di produzione ceramica possono essere inseriti in una sottosezione apposita. C'è consenso? --Adam91 15:48, 13 gen 2009 (CET)

ok--Dani4P (msg) 19:20, 13 gen 2009 (CET)

ok anche per me. Ho aggiunto solo "A lato il periodo di riferimento in cui hanno avuto importanza per la storia della ceramica." Altrimenti non si capisce bene il perché di quei secoli. Oltretutto mi serve perché fra poco comincio a dedicare ad ogni piccolo o grande comune un paragrafo dedicato--Delasale (msg) 22:34, 17 gen 2009 (CET)

Si benissimo, mi fa piacere così miglioriamo i contenuti della voce. --Adam91 22:39, 17 gen 2009 (CET)

ciao, sono una ragazza di scuola media e volevo ringraziare il gentile autore di tutte le informazioni sulla ceramica perchè grazie a lui ho preso un bel voto in tecnologia. GRAZIE DI CUORE!!

cosa significa a breve ceramica?La ceramica

Beh chi mi sarebbe rispondere a cosa significa a breve ceramica? <3 <3

Google[modifica wikitesto]

Le ceramiche o prodotti ceramici sono materiali a base di argilla,foggiati al freddo e consolidatia caldo mediante cottura. Il linguaggio comune comune,al termine (ceramica) e' usato soprattutto per indicare oggetti artistici a cui il valore risiede principalmente nella forma e nelle decorazioni.se si considerano il materiale di partenza e la tecnica di lavorazione,però,sono da definire come prodotti ceramici anche i materiali da costruzione (mattoni,tegole,piastrelle,ecc.),gli articoli igienico-sanitari (lavandini,vasche ecc.), il.vasellame domestico ecc.

non è fantastica ....ma è fatta bene !!!![modifica wikitesto]

Questa pagina non è fatta a meraviglia,però mi ha aiutato a fare una ricerca e anche nello studio!!!!!!

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamento/i esterno/i sulla pagina Ceramica. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 09:17, 15 feb 2018 (CET)

Questa pagina è imprecisa e scorretta[modifica wikitesto]

Scusate, ma questa pagina è altamente imprecisa e scorretta dal punto di vista del contenuto. Considerare la "ceramica" come il prodotto risultante dalla cottura dell'argilla è semplicemente riduttivo per la chimica moderna. La ceramica ha una precisa definizione chimica e non è semplicemente il materiale usato per fare suppellettili o piastrelle. Propongo una rivisitazione importante della pagina, per aggiornarne i contenuti e creare un articolo che sia scientificamente valido e corretto. La pagina attuale, adeguatamente riassunta, può essere un paragrafo di quella finale. --Dramphyre (msg) 12:06, 13 giu 2018 (CEST)

Il problema effettivamente sussiste ma non è di facile soluzione. A mio parere si potrebbe scindere la pagina in due voci distinte: ad esempio si potrebbe creare una nuova voce Ceramica impostata come dici tu (con fonti autorevoli, però) e contestualmente spostare i contenuti attuali in un'altra pagina intitolata Ceramica artistica.--3knolls (msg) 13:01, 13 giu 2018 (CEST)