Dischezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Con il termine dischezia si indica una stitichezza dovuta ad incapacità a effettuare l'atto della defecazione. In particolare essa definisce un'alterazione funzionale del retto che provoca tale stitichezza, la persona risulta incapace a defecare anche in presenza di feci.[1]. La defecazione diviene in questi casi difficoltosa o dolorosa.

La dischezia è un dei principali sintomi, caratterizzati da dolore, della endometriosi.

Una forma particolare è la dischezia infantile, secondo i criteri di Roma III.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Research Laboratories Merck, The Merck Manual quinta edizione p. 80, Milano, Springer-Verlag, 2008, ISBN 978-88-470-0707-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina