Diramatore Alto Novarese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diramatore alto novarese
Diramatore alto novarese
Il diramatore presso San Bernardino, frazione di Briona
Stato Italia Italia
Lunghezza 21 km
Portata media 25 m³/s
Nasce Canale Regina Elena a Bellinzago Novarese
Sfocia Canale Cavour a Recetto

Il diramatore Alto Novarese (DAN) è un canale artificiale che scorre nella provincia di Novara.

Fu costruito nella parte iniziale contemporaneamente al canale Regina Elena. Successivamente è stato ampliato e prolungato dall'associazione d'irrigazione Est Sesia, entrando completamente in funzione solamente nel 1981.
L'Alto Novarese ha una portata media di 25 m³/s che consente di integrare le acque del canale Cavour ad est della Sesia, dopo il suo passaggio nella pianura vercellese. Inoltre permette di estendere l'irrigazione dell'alta pianura asciutta novarese.[1]

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Lo scaricatore nel canale Cavour

Si origina dal canale Regina Elena a sud del comune di Bellinzago Novarese, vicino alla frazione di Cavagliano; qui entra in una galleria lunga 781 metri che gli permette di superare la collina argillosa sulla quale vi è proprio Cavagliano. Successivamente percorre diagonalmente tutta la provincia con direzione sud-ovest; presso Caltignaga supera i torrenti Terdoppio e Agogna tramite delle botti a sifone. A sud di Briona, in frazione San Bernardino, supera la roggia Mora-Strona tramite un ponte canale.
Termina infine il suo corso nel canale Cavour a Recetto, poco a valle del passaggio di quest'ultimo sotto al fiume Sesia, dopo aver percorso 21 chilometri. Prima dell'entrata del diramatore nel canale Cavour, negli ultimi anni, è stato costruito un manufatto idraulico che consente il sussidio con le acque del Lago Maggiore al cavo Montebello, per l'approvvigionamento della zona posta a sud di Borgo Vercelli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Periodico associazione irrigazione Est Sesia ottobre 2005 - Novara

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte