Diocesi di San Jacinto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diocesi di San Jacinto
Dioecesis Sancti Hyacinthi
Chiesa latina
Catedral de San Jacinto (cropped).jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Guayaquil
Mappa della diocesi
Vescovo Aníbal Nieto Guerra, O.C.D.
Presbiteri 62, di cui 45 secolari e 17 regolari
11.448 battezzati per presbitero
Religiosi 20 uomini, 83 donne
Diaconi 3 permanenti
Abitanti 791.800
Battezzati 709.800 (89,6% del totale)
Superficie 6.265 km² in Ecuador
Parrocchie 48 (4 vicariati)
Erezione 4 novembre 2009
Rito romano
Cattedrale San Giacinto
Concattedrale Divino Niño
Indirizzo Calle Roberto Gilbert y Manuela Cañizares, Ciudadela Pedro Menéndez Gilbert, Durán; Apartado 09-01-16499, Guayaquil, Ecuador
Sito web diocesisdesanjacinto.org
Dati dall'Annuario pontificio 2021 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Ecuador

La diocesi di San Jacinto (in latino: Dioecesis Sancti Hyacinthi[1]) è una sede della Chiesa cattolica in Ecuador suffraganea dell'arcidiocesi di Guayaquil. Nel 2020 contava 709.800 battezzati su 791.800 abitanti. È retta dal vescovo Aníbal Nieto Guerra, O.C.D.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi si trova nella parte orientale della provincia del Guayas e comprende i cantoni di Yaguachi, Durán, Milagro, Alfredo Baquerizo Moreno, Simón Bolívar, Naranjito, General Antonio Elizalde, El Triunfo, Coronel Marcelino Maridueña, Naranjal e Balao, e le parrocchie civili rurali di Puna e di Tenguel nel cantone di Guayaquil.

Sede vescovile è la città di Yaguachi (nota anche con il nome di San Jacinto de Yaguachi o Yaguachi Nuevo), dove si trova la cattedrale di San Giacinto. La curia diocesana si trova a Durán, dove sorge la concattedrale del Divino Niño.[2]

Il territorio si estende su 6.265 km² ed è suddiviso in 48 parrocchie, raggruppate in 4 vicarie: Nuestra Señora de los Ángeles di Durán, San Francisco di Milagro, San José di Naranjal e Nuestra Señora del Cisne di El Triunfo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi di San Jacinto de Yaguachi fu eretta il 4 novembre 2009 con la bolla Verba salutiferae di papa Benedetto XVI, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Guayaquil.

L'8 ottobre 2015 ha mutato il proprio nome, assumendo quello attuale.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi nel 2020 su una popolazione di 791.800 persone contava 709.800 battezzati, corrispondenti all'89,6% del totale.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per presbitero uomini donne
2009 618.301 715.856 86,4 49 40 9 12.618 3 ? ? 42
2010 627.000 725.000 86,5 44 33 11 14.250 12 53 42
2014 659.000 772.000 85,4 55 39 16 11.981 2 17 53 43
2015 658.402 738.169 89,2 54 39 15 12.192 3 17 69 44
2017 679.130 757.559 89,6 60 41 19 11.318 3 20 64 48
2020 709.800 791.800 89,6 62 45 17 11.448 3 20 83 48

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Annuario Pontificio 2020, p. 647
  2. ^ Dal sito web della diocesi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi