Dialettica (Pietro Abelardo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dialettica
Titolo originale Dialectica
Autore Pietro Abelardo
1ª ed. originale 1117-1142
Genere trattato
Lingua originale latino

La Dialettica è un'opera letteraria e filosofica di Pietro Abelardo, filosofo francese (1079-1142).

Quest'opera, composta tra il 1117 e il 1121, costituisce uno dei fondamenti della filosofia scolastica medievale. Essa è costituita da cinque trattati, e si rifà al pensiero di Severino Boezio e Aristotele.

La sua finalità è essenzialmente didattica, Abelardo ha infatti insegnato logica all'Università di Parigi: essa nacque come manuale per insegnare a distinguere tra argomenti veri e falsi.

Il metodo è quello dell'analisi strutturale del discorso, diviso aristotelicamente in antepraedicamenta (forme), praedicamenta (tipi di vocaboli) e postpraedicamenta (significati).

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]