Di Maio (famiglia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I Di Maio (indicati anche come Di Majo e di Majo) sono una famiglia di attori e autori teatrali italiani originari di Napoli. Crescenzo Di Maio debutta nel 1875. In seguito, con la seconda generazione, rappresentata da Gaspare e Oscar, negli anni venti la famiglia si dedicherà alla sceneggiata con la compagnia Cafiero-Fumo. Dagli anni settanta agli anni novanta la terza generazione, con le attrici Olimpia e Maria, e Gaetano Di Maio, autore di commedie messe in scena al Teatro Sannazaro gestito da Luisa Conte.

Dagli anni '90 i cugini Oscarino Di Maio e Oscar Di Maio sono la quarta generazione. Oscar, attraverso il personaggio 'O cafone e il programma televisivo Telecafone, si occuperà di Varietà.[1] Nel 2000 si avrà, accompagnata dalla prozia Olimpia, il debutto della quinta generazione rappresenta da Marzia Di Maio, figlia di Oscar, nella commedia Madama quatto solde del prozio Gaetano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dela Morea e Luisa Basile, Storie pubbliche e private delle famiglie teatrali napoletane, Torre edizioni, 1996]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dela Morea e Luisa Basile, Storie pubbliche e private delle famiglie teatrali napoletane, Torre edizioni, 1996
  • Salvatore Tolino, Mostra storica permanente della Poesia, del Teatro e della Canzone Napoletana, Istituto Grafico Editoriale Italiano, 1999