Davide Corte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Davide Corte (Genova, ... – Genova, 1657) è stato un pittore italiano.

Biografia[1][modifica | modifica wikitesto]

Nato agli inizi del XVII secolo, figlio del pittore Cesare Corte. Davide seguì le orme del padre, che morì quando questi era ancora molto giovane, divenendo apprendista del pittore genovese Domenico Fiasella.

Come pittore si limitò all'attività di copista, venendo considerato uno dei migliori nel panorama cittadino.[2]

Morì a causa dell'epidemia di peste che colpì Genova nel 1657.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN30411999