Darkhad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Darhad)
Jump to navigation Jump to search
Darhad
Luogo d'origineMongolia
Linguadialetto darhad[1] (mongolo-halh-oirato)
ReligioneBuddhismo tibetano, sciamanesimo
Distribuzione
Hôvsgôl 16.000

I Darhad (mongolo: Дархад), Darkhad secondo la traslitterazione anglosassone, sono una tribù mongola che vive principalmente nei distretti di Bajanzùrh, Ulaan-Uul, Rėnčinlhùmbė, e Cagaannuur della provincia del Hôvsgôl. Nel nord-ovest della provincia, ha preso il nome da loro la valle del Darkhad (Дархадын хотгор, Darhadyn hotgor).

I darhad facevano parte in origine delle tribù ojrad e hotgojd. Tra il 1549 e il 1686 popolavano l'aimag Zasagt Khan e il Hotgojd Altan Khan. Nel 1786 divennero parte del Grande Shabi di Jebtsundamba Khutuktu. A quel tempo erano conosciuti come darhad neri.

Molti darhad praticano lo sciamanesimo. Nel censimento del 2000, 16.268 persone si sono identificate come darhad[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Darkhat, a language of Mongolia
  2. ^ M. Nyamaa, Khövsgöl aimgiin lavlakh toli, Ulaanbaatar 2001, p. 68