Costa di Luitpold

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mappa di localizzazione: Antartide
Costa di Luitpold
Costa di Luitpold
La posizione della costa di Luitpold.

La costa di Luitpold (centrata alle coordinate 77°00′S 33°00′W / 77°S 33°W-77; -33), conosciuta anche come costa di Confín, è una parte della costa della Terra di Coats, in Antartide. In particolare, la costa di Luitpold si estende tra il ghiacciaio Hayes (76°16′S 27°54′W / 76.266667°S 27.9°W-76.266667; -27.9), a est, e il meridiano 36°W, considerato il limite orientale della piattaforma di ghiaccio Filchner-Ronne, a ovest, e confina quindi a est con la costa di Caird e a ovest con la costa della Terra di Edith Ronne.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Posizione della base di ricerca Belgrano II, sulla costa di Luitpold.

La costa di Luitpold fu scoperta da Wilhelm Filchner, comandante della Seconda spedizione tedesca in Antartide (1911-12), nel gennaio 1912 e fu da questi battezzata con il suo attuale nome in onore di Luitpold Wittelsbach, principe reggente di Baviera.[2]

Nel 1956 l'Argentina, che rivendica il possesso di questa costa come facente parte del Dipartimento dell'Antartide Argentina, costruì la stazione di ricerca Belgrano I sopra la piattaforma di ghiaccio Filchner-Ronne, davanti alla Terra di Edith Ronne, alle coordinate 77°47′S 38°15′W / 77.783333°S 38.25°W-77.783333; -38.25. La stazione dovette però essere abbandonata a causa della fessurazione della piattaforma glaciale e così, il 5 febbraio 1979, sempre l'Argentina inaugurò la stazione di ricerca permanente Belgrano II nelle vicinanze del nunatak Bertrab, sulla baia di Vahsel, alle coordinate 77°52′26″S 34°37′35″W / 77.873889°S 34.626389°W-77.873889; -34.626389, quindi all'interno dei confini della costa di Luitpold.

Note[modifica | modifica wikitesto]