Contratto consensuale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I contratti consensuali sono quei contratti che si perfezionano con il mero consenso delle parti.

Costituiscono la grande maggioranza dei contratti previsti dall'ordinamento italiano; inoltre, essendo i contratti reali rigorosamente tipici, tutti i contratti atipici sono da considerarsi consensuali.

I contratti consensuali in Diritto romano[modifica | modifica wikitesto]

Nel Diritto romano le obbligazioni contratte con il (mero) consenso (obligationes consensu contractae), secondo l'elegante definizione del giurista del II secolo Gaio, sono quattro:

Diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto