Consorzio nazionale imballaggi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Simbolo ufficiale del Conai

Il Consorzio nazionale Imballaggi, abbreviato CONAI, è un consorzio privato che opera senza fini di lucro. Ad esso aderiscono circa 1 000 000 di imprese produttrici e utilizzatrici di imballaggi. Venne istituito sulla base del Decreto Ronchi del 1997 (d.lgs. 22/97, successivamente sostituito dal d.lgs. 152/06).

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Conai collabora con i Comuni in base a specifiche convenzioni regolate dall'Accordo quadro nazionale Anci-Conai.

Le aziende produttrici, importatrici e utilizzatrici di imballaggi aderenti al Consorzio versano un contributo obbligatorio.

Conai, ai sensi dell'art. 224 del D.Lgs. 152/2006, assicura la necessaria cooperazione tra i sei Consorzi dei materiali: acciaio (Ricrea), alluminio (Cial), carta/cartone (Comieco), legno (Rilegno), plastica (Corepla) e vetro (Coreve).

Il CONAI è stato membro di PRO Europe dal 2009 al 2012 e nel 2013 è stato fondatore di EXPRA, che rappresenta le organizzazioni senza scopo di lucro per il riciclo degli imballaggi.

Riferimenti normativi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • CONAI, su conai.org.
  • EXPRA, su expra.eu. URL consultato il 4 aprile 2018.