Codice Ombra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Codice Ombra
AutoreMario Biondi
1ª ed. originale1999
Genereromanzo
Sottogeneretechno-thriller
Lingua originaleitaliano

Codice Ombra è un romanzo dello scrittore italiano Mario Biondi pubblicato nel 1999. La vicenda si collega (con molti personaggi) al precedente Una porta di luce (1998).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Evgenij Rudenko, scienziato ucraino specializzato nelle ricerche sull'Intelligenza artificiale viene rapito da Shadow (Ombra, appunto), fosca emanazione della malavita internazionale, e chiuso in un laboratorio segreto nei monti al confine tra Albania e Grecia. Suo compito è creare un reticolo internazionale di Computer a DNA, simile a un immenso cervello umano, in grado di controllare tutte le comunicazioni del mondo. L'intrigo è scoperto da una giovane ricercatrice tedesca che informa il genio dei computer Tom Minea, già importante personaggio di Una porta di luce, il quale, con l'assistenza del giovanissimo NIchi Sassi, anch'egli disceso dal citato romanzo, scopre un sottile ma tenace filo che da una sequenza di numeri primi porta fino all'apparentemente imprendibile laboratorio albanese.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura