Classe Bay (cacciamine)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Classe Bay
HMAS Rushcutter.JPG
Lo HMAS Rushcutter
Descrizione generale
Naval Ensign of Australia.svg
Tipocacciamine
Numero unità2
ProprietàNaval Ensign of Australia.svg Royal Australian Navy
CantiereTomago, Australia
Entrata in servizio1986
Caratteristiche generali
Dislocamento178 t
Lunghezza30,9 m
Larghezzam
Pescaggiom
Propulsione2 motori diesel; 650 hp
Equipaggio13
Armamento
Artiglieria2 mitragliatrici da 12,7 mm

dati tratti da [1]

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Bay è una classe di cacciamine della Royal Australian Navy, entrata in servizio a partire dal 1986; unità dallo scafo tipo catamarano, sono per questo a volte definite con la sigla MHCAT (MineHunter CATamaran).

Concepite per sostituire i vecchi dragamine della classe Ton, il programma iniziale prevedeva la realizzazione di sei unità, ma solo due furono costruite a causa dei continui problemi e ritardi nella messa a punto[1]; entrate in servizio effettivo a partire dal 1993, dimostrarono scarse doti nautiche al di fuori delle acque costiere a causa delle ridotte dimensioni dello scafo, e la marina australiana finì per abbandonare il progetto a favore dei più grandi cacciamine della classe Huon[1]. Entrambe le unità furono ritirate dal servizio nell'agosto del 2001 e messe a disposizione per la vendita a paesi esteri.

Unità[modifica | modifica wikitesto]

Nome Varo Entrata in servizio Destino finale
HMAS Rushcutter (M 80) 3 maggio 1986 1º novembre 1986 radiato il 14 agosto 2001
HMAS Shoalwater (M 81) 20 giugno 1987 10 ottobre 1987 radiato il 14 agosto 2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c David Stevens et al., The Royal Australian Navy. The Australian Centenary History of Defence, South Melbourne, Oxford University Press, 2001, pp.252, 275. ISBN 0-19-555542-2.
Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina