Chroma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il sintetizzatore musicale, vedi ARP Chroma.
Chroma - Хрома
Stato Russia Russia
Lunghezza 685 km
Bacino idrografico 19700 km²
Nasce Alture Polousnyj
Sfocia Mare della Siberia Orientale

La Chroma (anche traslitterato come Hroma o Khroma) è un fiume della Russia siberiana nordorientale (Sacha), tributario del Mare della Siberia Orientale

Nasce dal versante settentrionale delle Alture Polousnyj dopo la confluenza dei due rami sorgentiferi Tėmtėkėn (Тэмтэкэн) e Nemalak-Arangas (Немалак-Арангас) e scorre con direzione prevalentemente nordorientale nel piatto e paludoso Bassopiano della Jana e dell'Indigirka; sfocia dopo 685 km di corso all'estremità occidentale del Mare della Siberia Orientale, in una baia che dal fiume prende il nome (Baia della Chroma, in russo Хромская Губа, Chromskaja Guba). L'unico affluente di rilievo è l'Urjung-Ulach, dalla sinistra idrografica.

Il fiume scorre in una zona selvaggia, dal clima rigidissimo; questo spiega la pressoché totale assenza di centri urbani lungo le sue sponde e i lunghissimi periodi di gelo (fine settembre - fine maggio).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia