Chocolate Underground

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chocolate Underground
チョコレート・アンダーグラウンド
Chocolate Underground.png
I due protagonisti: Smudger ed Hunter
Genere avventura
Manga
Autore Alex Shearer, Aiji Yamakawa
Editore Shūeisha
Rivista Betsuma
Target kodomo
1ª edizione 2008
Tankōbon unico
ONA
Chocolate Underground
Autore Alex Shearer
Regia Takayuki Hamana
Sceneggiatura Jun Takahashi, Takayuki Hamana
Char. design Aiji Yamakawa (originale), Takayuki Goto
Mecha design Etsunobu Iwanaga
Dir. artistica Seiko Akashi
Studio Production I.G
1ª pubbl. 12 giugno 2008 – 27 giugno 2008
Episodi 13 (completa)
Durata ep. 3 min

Bootleg (in inglese "merce di contrabbando"), conosciuto anche col nome dei prodotti giapponese successivi Chocolate Underground (チョコレート・アンダーグラウンド Chokorēto andāguraundo?), è un romanzo per ragazzi di Alex Shearer. Basati sull'opera letteraria sono usciti in Giappone il manga, firmato da Aiji Yamakawa, e una serie ONA omonima.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In una probabile Inghilterra del futuro ha preso il potere il Partito di salute pubblica che ha bandito ogni cibo grasso ed in particolare i dolci per promuovere una alimentazione povera, insapore ed inconsistente. Colpiti duramente dalle leggi sono i bambini che hanno così dovuto dire addio anche al tanto amato cioccolato. Ma no tutti seguono le norme del partito ed alcuni ragazzini ed adulti si danno alla produzione illegale di dolciumi per vivere anche se clandestinamente il piacere di gustare i vecchi sapori. I due grandissimi per la pelle Huntley e Smudger, dopo aver assistito all'arresto di un loro compagno di classe, colpevole di aver consumato una barretta di illegale cioccolato, decidono con l'aiuto della loro amica pasticciera Louise di mettere in piedi un laboratorio di dolci artigianali, fatti in particolare di cioccolato.

Ottenuto il sostegno di John Blades, libraio ostile al regime ed amico di Louise, i tre aprono nella cantina della libreria dell'amico il locale sotterraneo, il Chocolate Undergound. Divenuti popolarissimi tra i più giovani e i nostalgici buongustai. Il sogno dei tre si infrange il giorno in cui un loro compagno fa la spia alla polizia e il corpo paramilitare del governo fa irruzione nel bar. Smudger, per permettere la fuga agli amici ed ai clienti, finisce per farsi arrestare ed essere mandato in un campo di correzione.

Abbattuti e sconfitti, Huntley e Louise riescono a risollevarsi solo grazie al sostegno di John che presenta loro il grosso della resistenza: non dei semplici pasticceri illegali, am dei veri oppositori al regime pronti persino ad operazione armata per far cadere il potere del partito salutista. Il giorno delle celebrazioni nazionali del partito la resistenza sferra il suo attacco: mentre una squadra fa irruzione nel campo di correzione e libera tutti i detenuti, un'altra si leva contro il partito davanti alle telecamere, durante alla parata e davanti a migliaia di telespettatori da casa.

Smudger viene liberato e i tre cioccolatieri sono finalmente tornati assieme. Intanto John e i suoi hanno ricevuto il sostegno dell'intera popolazione e il regime che bandiva i dolci è ormai acqua passata.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Smudger Moore
Doppiato da Fumie Mizusawa
Huntley Hunter
Doppiato da Toshiyuki Toyonaga
Louise Bubby
Doppiata da Mikako Takahashi
Ron Moore
Doppiato da Keiji Fujiwara
Joe Crawley
Doppiato da Kenjirō Tsuda
Carol Hunter
Doppiata da Maaya Sakamoto

Manga[modifica | modifica wikitesto]

La trama del libro è stata adattata a serie manga dall'artista Aiji Yamakawa, pubblicata sulla rivista Bessatsu Margaret e conclusasi dopo sei capitoli il 13 giugno 2008[1]

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji Data di prima pubblicazione
Giapponese
1 「チョコレート・アンダーグラウンド」 - Chokorēto andāguraundo 24 ottobre 2008 [2].
ISBN 978-4-08-846349-0

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 è stato prodotto l'adattamento anime intitolato Chocolate Underground, l'insieme di brevi episodi è stato poi infine proiettato come film l'anno successivo. L'animazione finale cinematografica conta, tra l'altro, l'aggiunta di 20 minuti al prodotto precedente[3].

Differenze fra anime e manga[modifica | modifica wikitesto]

I due adattamenti differiscono leggermente l'uno dall'altro nella rappresentazione di alcuni episodi: la versione animata, infatti, presentandosi come una pellicola anche per un pubblico infantile non rappresenta il campo di reclusione in cui Smudger viene rinchiuso come fa Yamakawa nel manga. In quest'ultimo infatti, la detenzione e le condizioni fisiche dei giovani prigionieri (la divisa e la testa rasata) rimandano lugubremente ai campi di concentramento del secondo conflitto mondiale.

Nell'anime, inoltre, la decisione di Hunter e Smudger nel darsi alla produzione di dolci illegali viene favorita dall'incontro con il fuorilegge gruppo degli estimatori del cioccolato, evento durante il quale i due apprendono della posizione antigovernativa del loro amico Dave - nel manga arrestato dopo un'ispezione a sorpresa a scuola -. Sempre nella versione animata, si assiste ad un'accentuazione dei toni romantici ed umoristici nella relazione che lega i due giovani aspiranti cioccolatieri alla pasticciera Louise, a sua volta innamorata di John.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga