Chiesa di San Lorenzo (Arezzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Lorenzo
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàArezzo
Religionecattolica
TitolareSan Lorenzo martire
Diocesi Arezzo-Cortona-Sansepolcro
Stile architettonicoromanico
Completamento1705

La chiesa di San Lorenzo è uno degli edifici sacri più antichi di Arezzo. La chiesa dà il nome alla piazza che la ospita.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa, seconda dal cardine massimo fra quelle ancora esistenti, è stata realizzata prima dell'anno 1000, probabilmente in epoca paleocristiana, in una zona in cui già in epoca romana erano presenti alcuni insediamenti.

L'esistenza dell'edificio, oggi non più adibito al culto, è documentata per la prima volta nel 1025. Ricostruita nel XIII secolo e restaurata dopo il 1583, la chiesa è stata completamente rifatta nel 1705.

Al 1932 risale il restauro diretto da Giuseppe Castellucci. Al momento romanico rimanda l'abside esterna in pietra con decorazione in laterizio, di origine ravennate e assai frequente nell'aretino a partire da poco dopo il Mille.

All'interno dell'edificio, durante il XVI secolo, è stata trovata una Minerva bronzea risalente al III secolo a.C., oggi conservata al Museo archeologico di Firenze.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]