Chiesa di San Giovanni Battista (Montalto Ligure)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Giovanni Battista
Montalto Ligure-IMG 0241.JPG
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàMontalto Ligure (Montalto Carpasio)
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Diocesi Ventimiglia-San Remo
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzione1407
CompletamentoXVIII secolo

Coordinate: 43°55′37.54″N 7°50′41.22″E / 43.927094°N 7.844783°E43.927094; 7.844783

La chiesa di San Giovanni Battista è un luogo di culto cattolico della frazione di Montalto Ligure, appartenente al comune di Montalto Carpasio in provincia di Imperia. L'edificio religioso è situato nel centro storico in via Ludovico Brea. La chiesa è sede della parrocchia dei Santi Giovanni Battista e Giorgio del vicariato di Levante e Valle Argentina della diocesi di Ventimiglia-San Remo.

Cenni storici e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1407 poco fuori delle mura del borgo, fu inizialmente alle dipendenze della pieve di San Giorgio, quest'ultima prima parrocchiale del paese e situata a sud dell'odierno nucleo storico di Montalto nella zona cimiteriale. Nel corso del Seicento fu ampliata ed elevata al titolo di chiesa parrocchiale dal 1618. Il primitivo impianto a tre navate fu completamente trasformato nel XVIII secolo in un'unica aula e con la presenza di sei altari laterali; nello stesso periodo si procedette alla costruzione dell'attiguo campanile.

Nel suo interno sono custodite opere artistiche di pregio tra i quali il polittico raffigurante San Giorgio, datato al 1516 e attribuito al pittore locale Ludovico Brea (a cui molto probabilmente collaborarono anche il fratello Antonio e altri collaboratori), in precedenza custodito nell'omonima pieve locale. Nella composizione sono raffigurati, in posizione centrale, la Madonna col Bambino e san Giorgio e, nelle cornici laterali, i santi Sebastiano, Giovanni Battista, Nicola di Bari, Caterina d'Alessandria, Bernardo di Chiaravalle, Giorgio e Lucia da Siracusa.

Altra opera conservata è la Madonna col Bambino, del 1546, realizzata dal pittore Emanuele Macario da Pigna e il Martirio di san Sebastiano, polittico di Agostino da Casanova.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]