Chiesa di San Bartolomeo a Scampata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Bartolomeo a Scampata
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàFigline e Incisa Valdarno
Coordinate43°36′34.2″N 11°28′20.36″E / 43.6095°N 11.472323°E43.6095; 11.472323
Religionecattolica di rito romano
TitolareSan Bartolomeo
Diocesi Fiesole
Stile architettonicoromanico

La chiesa di San Bartolomeo a Scampata si trova nei pressi di Figline Valdarno, nel comune di Figline e Incisa Valdarno, in provincia di Firenze.

La chiesa è di origine romanica, come attesta l'iscrizione con la data 1150 che ricorda la consacrazione della chiesa, visibile nella controfacciata[1], costruito sul luogo dove era il castello di "Fighine".[2] Spogliata delle opere che originariamente la adornavano, è stata a lungo abbandonata, nel 2007 la chiesa è stata restaurata da privati che tuttora ne detengono la proprietà.

Il titolo della chiesa è stato ereditato da una chiesa moderna realizzata ai piedi della collina, sulla strada provinciale.[2] A realizzarne i nuovi affreschi e la grande croce lignea è stato chiamato l'artista Elio De Luca. In essa è stata collocata un'importante tavola senese già attribuita ad Ugolino di Nerio (1320 circa), ma da assegnare a Niccolò di Segna.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guido Tigler, Precisazioni sull'architettura e la scultura del medioevo, in Arte a Figline, in Dal Maestro della Maddalena a Masaccio, p. 51.
  2. ^ a b La Canonica di San Bartolomeo a Scampata, su caivaldarnosuperiore.it.
  3. ^ Angelo Tartuferi, Arte a Figline. Dal Maestro della Maddalena a Masaccio, in Arte a Figline. Dal Maestro della Maddalena a Masaccio, catalogo della Mostra, p. 70.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]