Chiesa di Hagia Triada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di Hagia Triada
Agia Triada Greek Orthodox Church, İstanbul.jpg
La chiesa vista da sud
StatoTurchia Turchia
LocalitàIstanbul
Religionecristiana greco-ortodossa
TitolareSantissima Trinità
DiocesiArcidiocesi di Costantinopoli
Consacrazione1880
Stile architettoniconeobizantino, neobarocco

Coordinate: 41°02′07.8″N 28°59′03.12″E / 41.0355°N 28.9842°E41.0355; 28.9842

La chiesa di Hagia Triada è una chiesa di Istanbul, sita nel distretto di Beyoğlu.

Adiacente a Piazza Taksim, nel cuore della moderna Istanbul, la chiesa, consacrata nel 1880, è oggi il più grande luogo di culto ancora utilizzato dalla comunità greca della città.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il terreno su cui sorge oggi la chiesa era in precedenza occupato da un cimitero greco-ortodosso e da un ospedale. La costruzione dell'edificio iniziò il 13 agosto 1876 e si concluse il 14 settembre 1880.

La chiesa fu danneggiata durante i Pogrom di Istanbul del 1955. In seguito restaurata, venne riaperta al culto solo il 23 marzo 2003, con un discorso inaugurale del patriarca Bartolomeo. Gli edifici circostanti alla chiesa mostrano ancora oggi i segni delle fiamme appiccate durante i pogrom, a ricordo delle violenze di quel giorno.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa presenta uno stile misto tra il neobizantino e il neobarocco, con una particolare facciata d'influenza neogotica, con due campanili gemelli. I dipinti e le decorazioni interne della chiesa sono opera del pittore Sakellarios Megaklis, mentre le opere in marmo sono state create dallo scultore Alexandros Krikelis. Il cortile della chiesa ospita anche una fonte sacra. Nelle vicinanze si trova inoltre il liceo greco dello Zappeion.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]