Chiesa del SubGenio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Chiesa del SubGenio) (in lingua inglese Church of the SubGenius) è un movimento religioso-satirico nato negli Stati Uniti d'America nella città di Dallas, nel XX secolo. L'anno esatto di nascita è ancora oggetto di dibattito tra gli studiosi del fenomeno.[senza fonte]

Immagine J. R. "Bob" Dobbs ritenuto dai seguaci della chiesa il fondatore della stessa.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Venne fondata da Ivan Stang e Philo Drummond, verosimilmente negli anni settanta.[1][2] La prima traccia registrata dell'attività dell'organizzazione fu la pubblicazione, nel 1979, di un documento conosciuto come The Sub Genius Pamphlet no.1, fotocopiato in più copie e sparso in vari posti della città di Dallas, in Texas, anche se tuttavia gli adepti della chiesa sostengono che a fondarla sia stato un uomo, J.R. "Bob" Dobbs nel 1953.[senza fonte]

Il movimento, che definisce una setta segreta anticospirativa, ottenne una certa popolarità durante gli anni ottanta e novanta del XX secolo basandosi sugli elementi della cultura pop dell'epoca, della musica underground e di un particolare interesse per internet.

Con la popolarità che internet ebbe negli USA durante gli anni 90, si diffuse l'interesse per il movimento, tanto che comparirono numerosi newsgroup e siti al riguardo. Il sito ufficiale è mantenuto da Ivan Stang.[3]

Le basi del credo[modifica | modifica sorgente]

Descrizione generale[modifica | modifica sorgente]

Il termine SubGenio non deriva dal possedere un'intelligenza inferiore alla media, ma sta ad indicare la non presuntuosità (anche perché essere geni non è poi così divertente). Il Subgenio non si ritiene appartenente alla razza degli umani, definiti Normali (o Pink), ma è un erede della estinta razza degli Yeti o per lo meno possiede un po' del suo sangue. Per avere la salvezza è necessario aderire alla chiesa, previo pagamento della quota di 30 dollari.[4]

I membri credono in una divinità benigna, detta Jehovah 1 che è l'opposto della malefica NHGH.

lo Slack[modifica | modifica sorgente]

La Chiesa del SubGenio pone le proprie radici nella ricerca dello slack, ovvero il senso di libertà ed indipendenza che si prova quando si raggiungono i propri obiettivi.
Ognuno di noi nasce con lo slack dentro di sé, ma questo ci viene rubato dal conformismo della Cospirazione. I seguaci dello slack predicano la non accettazione dei limiti posti dalla società e si descrivono come un'organizzazione di mutanti, blasfemi, ribelli, non credenti, hacker e come persone che considerano se stesse fuori dal canone. I peggiori nemici del SubGenio sono i Pink, gli inetti umani che hanno la terribile colpa di aver contribuito a creare la Cospirazione che affligge il Mondo, cibandosi di ridicole favolette e lavorando come ossessi per ingrassarla.
"Bob" idolo/feticcio dei Subgeni lotta invece la Cospirazione dall'interno, e in accordo con una evolutissima razza aliena ha in programma di vendere la Terra e salvare tutti i Subgeni paganti trasportandoli sulle Scialuppe del Sesso, poco prima che si scateni l'apocalisse sulla Terra.

Icona: Bob[modifica | modifica sorgente]

Il simbolo della Chiesa del Subgenio è la faccia sorridente di J. R. "Bob" Dobbs che fuma la pipa. L'immagine fa riferimento alle tipiche pubblicità degli anni 50, e pare riferirsi ai venditori del tempo.[senza fonte]

Recentemente la chiesa ha adottato un nuovo simbolo chiamato la sacra icona o Dobbs Icon, che è fondamentalmente la faccia di "Bob" con la pipa stilizzata: una barra verticale (viso), tre barre orizzontali (occhi, naso, bocca) e la barra laterale a sinistra a formare la pipa.
La pipa è l'elemento caratterizzante e può essere riempita con qualsiasi sostanza, sia essa mistica, allucinogena o dal potere divino. Inoltre essa allude alla celebre opera del pittore surrealista René Magritte Ceci n'est pas une pipe.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Il concetto di slack influenzò l'informatico statunitense Patrick Volkerding che ispirandosi ad esso utilizzò il termine per dare il nome alla distribuzione GNU/Linux da lui creata: slackware.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ come affermato in The Church of the SubGenius BRAIN TOOLKIT AND SURREALITY REBOOT
  2. ^ Church of the SubGenius la sacra pipa alla scoperta del culto più buffo, dissacrante e surreale del mondo
  3. ^ (EN) SubSite - Contact
  4. ^ il giorno x da scientificamente.wordpress.com, 5/07/2009

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]