Cattedrale di San Florin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cattedrale di San Florin
Church vaduz.png
Cattedrale di San Florin, Vaduz
StatoLiechtenstein Liechtenstein
Distretto elettoraleOberland
LocalitàVaduz
ReligioneCattolica
Arcidiocesi Vaduz
Consacrazione1873
ArchitettoFriedrich von Schmidt
Stile architettonicoNeogotico
Inizio costruzione1869
Completamento1873
Sito webwww.erzbistum-vaduz.li/
TutelaWiki Loves Monuments Logo notext.svg

Coordinate: 47°08′10.32″N 9°31′21.72″E / 47.1362°N 9.5227°E47.1362; 9.5227

La cattedrale di San Florino (in tedesco: St. Florinskirche in Vaduz o Kathedrale St. Florin) si trova a Vaduz, capitale del Liechtenstein, ed è la sede dell'arcivescovo.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

È una chiesa neogotica a tre navate, eretta sul sito di precedenti fondamenta medievali. L'attuale costruzione avvenne tra il 1869 e il 1873 su progetto di Friedrich von Schmidt e la chiesa fu dedicata a San Florin, santo del IX secolo della Val Venosta.

Il presbiterio della cattedrale
L'antico busto di San Florin conservato nella cattedrale

La decisione di costruire un nuovo tempio a Vaduz risale al 1868, in quanto la cappella già esistente non poteva più far fronte all'aumento dei fedeli. L'edificio fu costruito grazie al finanziamento dei principi del Liechtenstein, su progetto di Friedrich von Schmidt e sotto la direzione dell'architetto Ignaz von Banko. La prima pietra fu posta il 17 agosto 1869 e la consacrazione effettuata nel mese di ottobre del 1873.[1]

Papa Giovanni Paolo II, con la Costituzione Apostolica "Ad satius consulendum" del 2 dicembre 1997, scorporò il territorio del Principato del Liechtenstein dalla diocesi svizzera di Coira ed eresse l'arcidiocesi di Vaduz. In tale occasione la chiesa parrocchiale di San Florin è stata elevata al rango di cattedrale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La cattedrale di San Florin - dal sito dell'Arcidiocesi, su erzbistum-vaduz.li. URL consultato il 15 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2012).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note bibliografiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Cornelia Herrmann: I monumenti storici del Principato del Liechtenstein. L'Oberland. Berna 2007, ISBN 978-3-906131-85-6 .

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN29157704197044440002 · GND (DE1201826373