Caserma Selimiye

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caserma Selimiye
Selimiye Kışlası
The Selimiye Barracks (8425276098).jpg
Stato attualeTurchia Turchia
RegioneMarmara
CittàÜsküdar, Istanbul
Coordinate41°00′29″N 29°00′57″E / 41.008056°N 29.015833°E41.008056; 29.015833Coordinate: 41°00′29″N 29°00′57″E / 41.008056°N 29.015833°E41.008056; 29.015833
Mappa di localizzazione: Turchia
Caserma Selimiye
Informazioni generali
Tipocaserma
Costruzione1825-1828
Condizione attualesede della 1a Armata
VisitabileSi
Informazioni militari
UtilizzatoreTürk Kara Kuvvetleri
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La caserma Selimiye (lingua turca Selimiye Kışlası), anche nota come caserma Scutari, è una caserma dell'esercito ottomano ubicata presso presso Scutari (distretto/comune soggetto al comune metropolitano di Istanbul situato nella parte asiatica della città, all'ingresso meridionale del Bosforo, a nord del comune di Kadıköy) sede della Prima armata del Türk Kara Kuvvetleri.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La caserma Selimiye venne costruita per ordine del sultano Selim III come acquartieramento del nuovo esercito ottomano rifondato su modello napoleonico, il Nizam-ı Jedid. Distrutta dai giannizzeri durante i moti del 1806 che portarono alla deposizione di Selim III, venne ricostruita a partire dal 1825 per ordine del sultano Mahmud II durante la sua forzata modernizzazione delle forze armate turche. Durante la guerra di Crimea servì come base d'appoggio per gli uomini della British Army diretti al fronte.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra