Cascina Montebello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cascina Montebello
frazione
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Comune Pavia-Stemma.png Pavia
Territorio
Coordinate 45°13′22″N 9°06′26″E / 45.222778°N 9.107222°E45.222778; 9.107222Coordinate: 45°13′22″N 9°06′26″E / 45.222778°N 9.107222°E45.222778; 9.107222
Altitudine 85 m s.l.m.
Abitanti pochi
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti montebelliani
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cascina Montebello
Cascina Montebello

Cascina Montebello è una frazione del comune di Pavia posta a nordovest del centro abitato, verso Bereguardo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Montebello era un comune nella Campagna Soprana, poi inserito nel distretto di Bereguardo. Nel 1841 il comune fu soppresso dal governo austriaco e unito a Villalunga, che a sua volta decenni dopo entrò nel territorio di Torre del Mangano, attuale Certosa di Pavia.

Nel 1939 tuttavia il governo fascista, nell'intento di fornire ai più dinamici capoluoghi un adeguato spazio per la loro espansione economica e quindi urbanistica, staccò il paese da Certosa e lo unì direttamente a Pavia, seppur la località non sia poi mai stata raggiunta dalla crescita edilizia.[1]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

  • circa 100 nel 1805[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia