Carlo Arduini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Arduini (Civitella del Tronto, 1º novembre 1815[1]Oulens, 23 ottobre 1881[2]) è stato un patriota e storico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Trasferitosi a Roma nel 1845, sostenne Pio IX, ma, spezzatosi l'idillio italico-papale, divenne acceso anticlericale. Fu deputato della Repubblica Romana (1849), ma dovette presto riparare in Svizzera, ove successe a Francesco de Sanctis all'università di Zurigo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ secondo il Registro dello stato civile del Canton Vaud sarebbe nato il 4 gennaio 1818
  2. ^ Registro dello Stato civile del Canton Vaud

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Arduini, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
Controllo di autoritàVIAF (EN12682702 · ISNI (EN0000 0000 6130 7824 · SBN IT\ICCU\IEIV\061260 · BAV ADV10264258