Capitolium di Minturnae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Capitolium di Minturnae
Capitolium Minturnae.jpg
Il Capitolium di Minturnae in una ricostruzione al computer
CiviltàCiviltà romana
UtilizzoTempio
Stileetrusco-italico
EpocaII secolo a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneMinturno
Dimensioni
Superficie332 86 

Il Capitolium di Minturnae è il capitolium (ossia il corrispondente del tempio di Giove Ottimo Massimo a Roma) dell'antica colonia romana che sorgeva sul sito dell'attuale città di Minturno.

Si trattava di un tempio di tipo etrusco-italico, a tripla cella e fu costruito subito dopo il 191 a.C.

Si trova nella parte sud del Foro repubblicano e confina con la via Appia. Il tempio è rivolto a sud, dove si ipotizza una scala di accesso al podio, alto circa 1,5 m, sul quale sorgeva il pronao formato da due file di colonne con ante.

La lunghezza delle fondazioni è di 18,70 m, mentre la larghezza è di 17,80 m; pertanto la pianta è quasi assimilabile ad un quadrato di 60 piedi romani di lato, corrispondente alle dimensioni di altri templi a triplice cella dello stesso periodo (tempio A di Pyrgi e capitolium di Cosa).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]