Cantino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Cantino è un termine che indica, negli strumenti a fiato a sacca, come le cornamuse o le zampogne, una canna forata, atta a produrre la melodia, che, assieme ad altre che emettono un suono unico e continuo, chiamate bordoni, compongono l'assieme musicale dello strumento.
Lo si può trovare anche su moltissimi strumenti a corda di genere diverso, riferito alla corda più sottile su cui si suonano delle melodie[1], essendo in qualche modo tastabili, cioè si può variarne la frequenza, azionando leve (anche dette tangenti come nella ghironda), chiudendo o aprendo fori e pigiando le corde in determinati punti. Tale caratteristica tuttavia non è riscontrabile negli strumenti a fiato come le cornamuse o le zampogne.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica