Canned Heat (Canned Heat)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Canned Heat
ArtistaCanned Heat
Tipo albumStudio
Pubblicazioneluglio 1967
pubblicato negli Stati Uniti
Durata37:14
Dischi1
Tracce11
GenereBlues rock
Boogie rock
EtichettaLiberty (LRP-3526/LST-7526)
ProduttoreCarl Carter
RegistrazioneLos Angeles al Liberty Studios nel 1967[1]
FormatiLP
Noterecensione su Allmusic
Canned Heat - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1968)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4/5 stelle[2]
Sputnikmusic 3.9 (Excellent)[3]
Dizionario del Pop-Rock 3/5 stelle[4]
24.000 dischi 3/5 stelle[5]

Canned Heat è il primo album dei Canned Heat ed è stato pubblicato nel luglio[6] del 1967.

Nel 1999 è stato ristampato su CD dall'etichetta discografica francese MAM Productions con il titolo Rollin' and Tumblin'.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Rollin' and Tumblin' – 3:05 (McKinley Morganfield)
  2. Bullfrog Blues – 2:15 (Alan Wilson, Larry Taylor, Frank Cook, Bob Hite Jr., Henry Vestine)
  3. Evil Is Going On – 2:20 (Willie Dixon)
  4. Goin' Down Slow – 3:44 (St. Louis Jimmy Oden)
  5. Catfish Blues – 6:42 (Adattamento di Bob Hite Jr., Alan Wilson, Larry Taylor, Henry Vestine, Frank Cook)
Lato B
  1. Dust My Broom – 3:14 (Elmore James)
  2. Help Me – 3:10 (Sonny Boy Williamson II, Ralph Bass, Willie Dixon)
  3. Big Road Blues – 3:09 (Larry Taylor, Alan Wilson, Bob Hite Jr., Frank Cook, Henry Vestine)
  4. The Story of My Life – 3:36 (Eddie Jones)
  5. The Road Song – 3:09 (Larry Taylor, Bob Hite Jr., Alan Wilson, Henry Vestine, Frank Cook)
  6. Rich Woman – 2:50 (Bob Hite Jr., Alan Wilson, Larry Taylor, Henry Vestine, Frank Cook)

[7]

  • Brano Catfish Blues generalmente accreditato a Robert Petway
  • Brano Dust My Broom solitamente accreditato a Robert Johnson ed Elmore James
  • Brano Help Me in molti casi porta la firma completa di Sonny Boy Williamson II, Ralph Bass e Willie Dixon
  • Brano Rich Woman paternità accreditata a Dorothy La Bostrie e McKinley Millet

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note aggiuntive

  • Cal Carter - produttore
  • Dino Lappas e Lanky Linstrot - ingegneri delle registrazioni
  • Woody Woodward - art direction
  • Gabor Halmos - design album
  • Gary Greenberg - fotografia[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]
  2. ^ (EN) Lindsay Planer, Canned Heath, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 21 novembre 2016.
  3. ^ [2]
  4. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 156
  5. ^ da 24.000 dischi di Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, Zelig Editore, pagina 148
  6. ^ da Billboard del 29 luglio 1967, rubrica New Album Releases, pagina 37
  7. ^ Titoli, autori e durata brani come da note su vinili dell'ellepì originale Liberty Records, LST 7526
  8. ^ Note di copertina di Canned Heat, Canned Heat, Sundazed Records, LP 5367, 1967.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica