Campionati del mondo di ciclismo su pista 2010 - Keirin maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mondiali su pista a
Ballerup 2010
Cycling (track) pictogram.svg
Inseguimento ind uomini donne
Inseguimento sq uomini donne
Velocità uomini donne
Velocità sq uomini donne
Km a cronometro uomini
500 m a cronometro donne
Corsa a punti uomini donne
Keirin uomini donne
Madison uomini
Scratch uomini donne
Omnium uomini donne

Il Keirin Uomini è stato uno dei dieci eventi maschili disputati ai Campionati del mondo di ciclismo su pista 2010 di Ballerup, in Danimarca. Il britannico Chris Hoy ha vinto la medaglia d'oro.[1][2]

La gara ha visto le partecipazione di 27 atleti, rappresentanti 18 Paesi differenti. La fase di qualificazione e la finale si sono disputate entrambe giovedì 25 marzo.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Si svolgono quattro batterie: i primi due atleti di ognuna passano al turno successivo, mentre gli altri effettuano i ripescaggi.

Batteria 1
Pos. Atleta Note
1 Regno Unito Matthew Crampton QS
2 Germania Maximilian Levy QS
3 Australia Jason Niblett
4 Italia Francesco Ceci
5 Francia Charlie Conord
6 Grecia Zafeirios Volikakis
Batteria 2
Pos. Atleta Note
1 Francia François Pervis QS
2 Nuova Zelanda Sam Webster QS
3 Rep. Ceca Denis Spicka
4 Giappone Kota Asai
5 Germania Carsten Bergemann
6 Sudafrica Michael Thomson
7 Danimarca Kasper Lindholm Jessen
Batteria 3
Pos. Atleta Note
1 Paesi Bassi Teun Mulder QS
2 Malesia Azizulhasni Awang QS
3 Grecia Christos Volikakis
4 Germania Michael Seidenbecher
5 Nuova Zelanda Simon Van Velthooven
6 Rep. Ceca Adam Ptacnik
7 Giappone Kazunari Watanabe
Batteria 4
Pos. Atleta Note
1 Regno Unito Chris Hoy QS
2 Australia Shane Perkins QS
3 Paesi Bassi Roy van der Berg
4 Ucraina Andrij Vynokurov
5 Canada Travis Smith
6 Cina Saifei Bao
7 Malesia Josiah Ng DSQ[3]

Ripescaggi[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori di ogni ripescaggio sono passati al secondo turno.

Ripescaggio 1
Pos. Atleta Note
1 Nuova Zelanda Simon Van Velthooven QS
2 Rep. Ceca Denis Spicka
3 Ucraina Andrij Vynokurov
4 Sudafrica Michael Thomson
Ripescaggio 2
Pos. Atleta Note
1 Australia Jason Niblett QS
2 Canada Travis Smith
3 Danimarca Kasper Lindholm Jessen
4 Italia Francesco Ceci
5 Rep. Ceca Adam Ptacnik
Ripescaggio 3
Pos. Atleta Note
1 Germania Michael Seidenbecher QS
2 Grecia Christos Volikakis
3 Giappone Kazunari Watanabe
5 Francia Charlie Conord
6 Cina Saifei Bao
Ripescaggio 4
Pos. Atleta Note
1 Giappone Kota Asai QS
2 Germania Carsten Bergemann
3 Grecia Zafeirios Volikakis
4 Paesi Bassi Roy van der Berg

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

I 12 atleti qualificati si affrontano in due batterie da 6 ognuna; i primi 3 si qualificano per la finale.

Semifinale 1
Pos. Atleta Note
1 Regno Unito Chris Hoy Q
2 Malesia Azizulhasni Awang Q
3 Nuova Zelanda Sam Webster Q
4 Australia Shane Perkins
5 Germania Michael Seidenbecher
6 Giappone Kota Asai
Semifinale 2
Pos. Atleta Note
1 Germania Maximilian Levy Q
2 Paesi Bassi Teun Mulder Q
3 Francia François Pervis Q
4 Nuova Zelanda Simon Van Velthooven
5 Australia Jason Niblett
6 Regno Unito Matthew Crampton

Finale 7º-12º posto[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Note
7 Regno Unito Matthew Crampton
8 Germania Michael Seidenbecher
9 Nuova Zelanda Simon Van Velthooven
10 Australia Shane Perkins
11 Australia Jason Niblett
- Giappone Kota Asai DSQ[4]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Note
1 Regno Unito Chris Hoy
2 Malesia Azizulhasni Awang
3 Germania Maximilian Levy
4 Paesi Bassi Teun Mulder
5 Francia François Pervis
6 Nuova Zelanda Sam Webster

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Shane Stokes, Sergent, Phinney to battle for gold in pursuit in cyclingnews.com, 25 marzo 2010. URL consultato il 26-3-2010.
  2. ^ (EN) Shane Stokes, Rasmussen scores one for the home team in cyclingnews.com, 25 marzo 2010. URL consultato il 26-3-2010.
  3. ^ Squalificato per aver causato la caduta del suo avversario.
  4. ^ Squalificato per aver superato la moto prima che questa fosse uscita dal circuito.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo