Cambiare l'acqua ai fiori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cambiare l'acqua ai fiori
Titolo originaleChanger l'eau des fleurs
AutoreValérie Perrin
1ª ed. originale2018
Genereromanzo
Lingua originalefrancese
AmbientazioneFrancia

Cambiare l'acqua ai fiori (Changer l'eau des fleurs in francese) è un romanzo pubblicato nel 2018 dalla scrittrice, fotografa e sceneggiatrice francese Valérie Perrin

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Violette Toussaint è la custode di un cimitero dopo essere stata addetta ad un passaggio a livello. Vive in una cittadina della Borgogna. Durante le sue giornate incontra persone in visita ai propri cari sepolti nel cimitero, vende i fiori che coltiva nel giardino accanto al cimitero e accoglie alcuni di loro in casa, ascoltandone confidenze e sfoghi che rimangono tra quelle mura, come in un confessionale. Mantiene rapporti cordiali con i tre becchini, gli impresari delle pompe funebri locali e col giovane prete. La sua vicenda personale per certi aspetti tragica si intreccia alle vite di altre persone, alcune delle quali sepolte nel camposanto.[1]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il libro di Valérie Perrin non suscita solo critiche positive e alcuni fanno notare l'ispirazione a situazioni già conosciute, come ad esempio a certi aspetti della vicenda narrata ne I ponti di Madison County ma anche il riconoscimento per la capacità di coinvolgere il lettore con una scrittura raffinata.[2] Secondo altri richiama in parte la storia descritta ne L'eleganza del riccio[3] e la narrazione aiuta ad evitare il pregiudizio che spinge a mettere ogni persona in una casella ordinata della nostra classificazione personale.[4]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo ha ricevuto diversi premi:

  • Prix Maison de la Presse 2018 con la motivazione: "un romanzo sensibile, un libro che vi porta dalle lacrime alle risate con personaggi divertenti e commoventi".[5]
  • Prix des lecteurs du livre de Poche 2019.[1]

Edizione originale[modifica | modifica wikitesto]

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

  • (ES) Valérie Perrin, El secreto de las flores, traduzione di Paz Pruneda, New York, Penguin Random House Grupo Editorial, 2020, ISBN 9788466666480, OCLC 1124900582.
  • (VI) Valérie Perrin, Hoa vẫn nở mỗi ngày, traduzione di Thị Tươi Nguyễn, Hà Nội, Nhà xuất bản Hà Nội, 2020, ISBN 9786045572665, OCLC 1240682516.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) Changer l'eau des fleurs, su livredepoche.com. URL consultato il 30 gennaio 2022.
  2. ^ Un plagio che è anche un grande esercizio di scrittura, su bonculture.it. URL consultato il 30 gennaio 2022.
  3. ^ Cambiare l'acqua ai fiori, su piccolafarmacialetteraria.it. URL consultato il 30 gennaio 2022.
  4. ^ Cambiare l'acqua ai fiori, su libreriaeli.it. URL consultato il 30 gennaio 2022.
  5. ^ (FR) Le Prix Maison de la Presse à Valérie Perrin pour "Changer l'eau des fleurs", su francetvinfo.fr. URL consultato il 30 gennaio 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9722157416847016710001 · BNF (FRcb454592714 (data)