Calymmiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Calymmiano (dal Greco Calymna, "copertura", con riferimento all'espansione della copertura della crosta terrestre) è il primo periodo dell'era Mesoproterozoica, e si estende da 1.600 milioni a 1.400 milioni di anni fa.[1][2]

Anziché essere basate sulla stratigrafia, queste date sono definite cronologicamente.[3][4]

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Questo periodo è caratterizzato dall'espansione della preesistente crosta terrestre, o dalle nuove piattaforme continentali formatesi sui recenti basamenti cratonizzati. Il supercontinente Columbia si divise durante l'alto Calymmiano, circa 1.500 milioni di anni fa.

Contenuto fossilifero[modifica | modifica wikitesto]

I mitocondri, organuli delle cellule eucariotiche, si originarono come organismi procarioti esterni, introdottisi nella cellula come endosimbionti, circa 1,5 miliardi di anni fa. I mitocondri si sarebbero sviluppati da proteobacteria (in particolare, Rickettsiales o affini e possibilmente da un batterio molto vicino a Rikettsia prowazekii[5]).

Analisi cladistica[modifica | modifica wikitesto]

A 1,6 miliardi di annio fa, secondo la cladistica, dovrebbe comparire il clade Podiata, contenente il clade Unikonta (che contiene a sua volta Amebe, Funghi e Animali), e altri cladi del regno Protista dotati di mobilità: si tratterebbe dunque dell'antenato comune fra Protozoi mobili, Amebe, Fungi e Animali, ovvero a quest'epoca si ritiene che risalgano i primi organismi dotati di mobilità autonoma.

Schemi[modifica | modifica wikitesto]

eone Proterozoico
era Paleoproterozoica era Mesoproterozoica era Neoproterozoica
era Mesoproterozoica
periodo Calymmiano periodo Ectasiano periodo Steniano

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calymmian Period, in GeoWhen Database (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2006).
  2. ^ James G. Ogg, Status on Divisions of the International Geologic Time Scale. (PDF), in Lethaia, vol. 37, 2004, p. 183–199.
  3. ^ Chronostratigraphic chart 2014, ICS. URL consultato l'11 agosto 2014.
  4. ^ Global Boundary Stratotype Section and Point (GSSP) of the International Commission of Stratigraphy, Status on 2009.
  5. ^ Andersson SG, et al (1998). The genome sequence of Rickettsia prowazekii and the origin of mitochondria. Nature 396 (6707): 133–40.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]