Brusio di Taos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il brusio di Taos (conosciuto anche come ronzio di Taos; in inglese Taos Hum) è un fenomeno che dagli anni settanta si registra a Taos, nel Nuovo Messico. È descritto spesso come un rumore simile al ronzio di un motore diesel avviato al minimo molto distante, tipicamente difficile da rilevare con i microfoni e la relative fonti e natura sono un mistero all'ascoltatore.

Nel 1977, un quotidiano inglese ricevette circa 800 lettere da persone[Ma di dove, di Taos?] che si lamentavano della perdita di sonno, emicrania, difficoltà respiratorie, ansia, irritabilità, salute cagionevole, difficoltà motorie e difficoltà a leggere e studiare dovute ad un incessante brusìo a bassa frequenza con un flusso costante; questo spinse gli scienziati a cercare una spiegazione per questo fenomeno e scoprirono che a Taos colpiva circa il 2% della popolazione, una percentuale inspiegabilmente molto bassa.

Dopo anni di malessere nel 1993 i cittadini di Taos indussero una ricerca nel tentativo di trovare la fonte produceva il suono, senza un buon esito. Da quel momento in poi gli scienziati hanno aumentato le ricerche e nel 2005 sono venuti alla conclusione che l'origine di questo suono, artificiale e fastidioso secondo alcuni, non sia altro che una patologia che colpisce un muscolo che irrigidisce il timpano; questa è la soluzione più accreditata anche se non è ancora stato provato niente[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ A cura di Holy Smoke, Il brusio di Taos - articolo esclusivo in Nonapritequelportale.com, 15 settembre 2007. URL consultato il 07-09-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica