Boero (dolce)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Boero
Boero.jpg
Origini
Altri nomiPreferito[1]
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneLombardia
Zona di produzioneCremona[2]
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principalicioccolato fondente, zucchero, ciliegie sotto spirito[3][4]
 

Il boero, chiamato anche preferito[1], è un cioccolatino composto da una ciliegia sotto spirito avvolta col suo liquore in uno spesso guscio di cioccolato fondente[5][6][7].

Nel 1959 la Ferrero inizia a produrre il Mon Chéri, rivisitazione del classico boero[8][9].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini dei cioccolatini boeri sono incerte, sembra siano stati inventati durante i primi del Novecento dal pasticcere svizzero Emil Gerbeaud[9].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il "preferito", la mitica pralina con la ciliegina sotto spirito, su PiemonteTopNews. URL consultato il 10 luglio 2019.
  2. ^ La Storia, su Witor's. URL consultato il September 28, 2016 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2016).
  3. ^ Boeri di cioccolato, su la Repubblica.it. URL consultato il 1º ottobre 2015.
  4. ^ Cioccolatini Boeri, su Ricette TV:. URL consultato il 1º ottobre 2015.
  5. ^ Boero, su Sale&Pepe. URL consultato il 1° ottobre 2015.
  6. ^ boèro, su Vocabolario – Treccani. URL consultato il 1º ottobre 2015.
  7. ^ Il BOERO Ciliegia, su Witor's. URL consultato il September 28, 2016 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2016).
  8. ^ Elsa Mazzolini, Alessandra Meldolesi, L'Italia del cioccolato, Touring Editore, 2004, p. 99, ISBN 88-365-3292-6.
  9. ^ a b Boeri (cioccolatini), su cibo360.it. URL consultato il 1º ottobre 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]