Bivacco Città di Mariano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bivacco Città di Mariano
Mariano 08.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine2 830 m s.l.m.
LocalitàVal d'Ayas - Champoluc
CatenaAlpi Pennine
Coordinate45°53′58.2″N 7°42′59.22″E / 45.8995°N 7.71645°E45.8995; 7.71645Coordinate: 45°53′58.2″N 7°42′59.22″E / 45.8995°N 7.71645°E45.8995; 7.71645
Dati generali
Inaugurazione1974
ProprietàClub Alpino Italiano, sezione di Mariano Comense
GestioneClub Alpino Italiano
Periodo di aperturaSempre aperto
Capienza9 posti letto posti letto
Mappa di localizzazione

Il bivacco Città di Mariano è situato in località Champoluc, in val d'Ayas. Si trova sulla conca di Rollin al disotto del ghiacciaio del Ventina a 2830 m s.l.m.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu inaugurato il 20 settembre 1974 dalla sezione CAI di Mariano Comense, in seguito venne intitolato a Luciano Brenna (1935-1987), ex presidente della sezione.

Caratteristiche e informazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio, di 230 cm x 280 cm, è ben riconoscibile già da lontano per il suo colore giallo, è stato ridipinto e ristrutturato nel 2008. All'interno si trovano 9 cuccette, coperte di lana, taniche, pentolame ed un fornellino. È presente una sorgente d’acqua a 100 metri dalla struttura.

Il bivacco è posto in un punto ad elevata panoramicità con vista sulle Cime Bianche, sui Tournalin, sul monte Roisetta e su gran parte della val d'Ayas. È un punto di appoggio per ascensioni ai monti vicini.

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

L'accesso al Mariano può avvenire da Saint Jacques des Allemands in circa 3.30 ore mediante il percorso 6C o in alternativa da Fiery con il percorso 6.[2]

Ascensioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nodo: ‪Bivacco Città di Mariano‬ (‪355336867‬), su OpenStreetMap. URL consultato il 29 giugno 2020.
  2. ^ Escursione n. 19 - St.-Jacques - Bivacco Città di Mariano - Gran Lago di Tzére, su www.ayastrekking.it. URL consultato il 29 giugno 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]