Bivacco Battaglione skiatori monte Ortles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bivacco Battaglione skiatori monte Ortles
Bivacco Battaglione skiatori monte-Ortles.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine3 130 m s.l.m.
LocalitàValfurva (SO)
Catenagruppo Ortles-Cevedale
Coordinate46°21′31.07″N 10°32′37.03″E / 46.358631°N 10.543619°E46.358631; 10.543619
Dati generali
Inaugurazione1915
GestioneANA Valtellinese
Periodo di aperturasempre aperto
Capienza6 posti letto
Mappa di localizzazione

Il bivacco Battaglione skiatori monte Ortles è un bivacco dell’Associazione Nazionale Alpini sito a 3130 m s.l.m. in comune di Valfurva, nel gruppo Ortles-Cevedale facente parte delle Alpi Retiche occidentali[1][2][3].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il bivacco è situato in una propaggine meridionale della valle di Dosegù (a sua volta diramazione della val di Gavia, tributaria della Valfurva), poco al di sotto di una cima senza nome (altitudine 3150 m s.l.m.) con numerose fortificazioni e trincee risalenti alla prima guerra mondiale.

È sito in una capanna costruita durante il medesimo conflitto, convertita in bivacco dall’ANA di Valfurva e più volte ristrutturata. È una costruzione in legno dotata di 6 posti letto a castello e una stufa a legna[2]. A breve distanza è posta una latrina a cabina[4].

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

L'accesso avviene dal rifugio Arnaldo Berni[5], posto a lato della SP 29 del passo di Gavia sul versante furiccio a quota 2541 m s.l.m. Il sentiero si abbassa fino ad un ponte sul torrente Gavia, per poi guadagnare quota verso l’ingresso della val Dosegù. Il tracciato perde nuovamente quota per raggiungere e seguire sulla sponda destra il rio Dosegù. Al bivio per il ghiacciaio di Dosegù posto a 2640 m s.l.m. il sentiero prosegue verso destra. Superati alcuni laghetti glaciali alla quota di circa 2800 m s.l.m. il percorso conduce fino al bivacco[2].

Ascensioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Cima di Vallumbrina[6] (3323 m s.l.m.) in ore 0:30[7]
  • Pizzo di Vallumbrina[8] (3325 m s.l.m.) in ore 1:00
  • Cima di Villacorna[9] (3447 m s.l.m.) in ore 3:00
  • Monte Mantello[10] (3518 m s.l.m.)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Percorso: Bivacco Battaglione skiatori monte Ortles (288489252), su OpenStreetMap. URL consultato il 15 agosto 2019.
  2. ^ a b c Bivacco Battaglione Skiatori Monte Ortles, su diska.it. URL consultato il 15 agosto 2019.
  3. ^ KOMPASS-Karten GmbH, KOMPASS-Karten Herausgeber, Nationalpark Stilfserjoch, Parco Nazionale dello Stelvio 4in1 Wanderkarte 1:50000 mit Aktiv Guide und Detailkarten inklusive Karte zur offline Verwendung in der KOMPASS-App. Fahrradfahren. Skitouren.. URL consultato il 15 agosto 2019.
  4. ^ Percorso: 713908708, su OpenStreetMap. URL consultato il 15 agosto 2019.
  5. ^ Percorso: Rifugio Arnaldo Berni (151532103), su OpenStreetMap. URL consultato il 15 agosto 2019.
  6. ^ Nodo: Cima di Vallumbrina (517706432), su OpenStreetMap. URL consultato il 15 agosto 2019.
  7. ^ RC-WebSoft, Cima Vallumbrina via normale - Relazione scalata Cima Vallumbrina su VieNormali.it (21/08/2010 - Oliviero B. ), su Vienormali.it. URL consultato il 17 agosto 2019.
  8. ^ Nodo: Pizzo di Vallumbrina (6711877418), su OpenStreetMap. URL consultato il 15 agosto 2019.
  9. ^ Nodo: Cima di Villacorna (6711877434), su OpenStreetMap. URL consultato il 15 agosto 2019.
  10. ^ Nodo: Monte Mantello (529691634), su OpenStreetMap. URL consultato il 15 agosto 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]