Biblioteca comunale di Castel Goffredo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Biblioteca comunale
di Castel Goffredo
Castel Goffredo-Torre Littoria.jpg
Facciata della biblioteca
Ubicazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
CittàCastel Goffredo
IndirizzoPiazzale Matteotti
Caratteristiche
TipoPubblica
ISILIT-MN0016
Numero opere40.000 stampe
ArchitettoDemetrio Palvarini
Costruzione1930-1932
Apertura1984

Coordinate: 45°17′47″N 10°28′28″E / 45.296389°N 10.474444°E45.296389; 10.474444

La Biblioteca comunale di Castel Goffredo è la biblioteca pubblica di Castel Goffredo, in provincia di Mantova. Aderisce al Sistema bibliotecario Ovest Mantovano.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Documenti dell'archivio comunale testimoniano che la Biblioteca fu istituita nel 1967. Lo stabile attuale, di proprietà comunale, nell'Ottocento e fino al 1935 era adibito a scuole. Nei primi anni del 1940, su progetto dell'ingegnere Demetrio Palvarini, il fabbricato venne trasformato in stile razionalista in Casa del Fascio, con attiguo teatro-cinema e sale riservate all'Opera nazionale del dopolavoro.

Alterne vicende hanno portato a periodi di chiusura della Biblioteca e a spostamenti di sede in altri edifici della città, fino alla sede attuale. Nel novembre 2017 il Comune di Castel Goffredo ha avviato un progetto di recupero degli edifici, finalizzato alla istituzione di un nuovo centro culturale, con annessa nuova biblioteca comunale.[1]

Patrimonio[modifica | modifica wikitesto]

La biblioteca possiede attualmente (2019) un patrimonio di circa 40 000 volumi[2][3][4] (di cui più di 4 000 per ragazzi), disposti a scaffale aperto.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La Biblioteca offre i seguenti servizi:

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Tra le attività curate dalla Biblioteca Comunale di Castel Goffredo si segnala:

  • i gruppi di lettura, curati da facilitatori bibliotecari e volontari
  • gli incontri con l'autore

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Libri, wi-fi e conferenze. La rinascita dell’ex cinema.
  2. ^ Dato fornito dalla biblioteca.
  3. ^ Biblioteca comunale di Castel Goffredo, su comune.castelgoffredo.mn.it. URL consultato il 14 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2014).
  4. ^ Oltre 19.000, secondo Anagrafe Biblioteche Italiane.
  5. ^ Attivo dal 9 giugno 2017., su comune.castelgoffredo.mn.it. URL consultato il 30 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 2 agosto 2017).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Noris Zuccoli, Teatri storici nel territorio mantovano, Mantova, 2005. ISBN 88-88499-23-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]