Bhāravi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Bhāravi (devanagari भारवि) (VI secoloVI secolo) è stato un poeta indiano.

Arjuna riconosce Śiva, opera del pittore Raja Ravi Varma (1848 – 1906) ispirata al Kirātārjunīya.

Di Bhāravi, poeta indiano in lingua sanscrita è nota un'unica opera, il Kirātārjunīya, poema epico in 18 canti, il cui soggetto è un episodio del Mahābhārata, la storia dell'incontro fra l'eroe Arjuna e il Dio Śiva, apparsogli nelle sembianze di un cacciatore (kirātā).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Kirātārjunīya (Arjuna e il cacciatore)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anthony Kennedy Warder, Indian Kāvya Literature, Volume 3, Motilal Banarsedass, 1990, capitolo XXVII.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]